Tate Britain

Millbank, London
Greater London, United Kingdom
Email: information@tate.org.uk
Telefono: +44 (0)20 7887 8888
Sito web: https://www.tate.org.uk/visit/tate-britain
chiuso: aperto tutti i giorni, tranne 24, 25 e 26 dicembre
Tipologia: Arte
Tate Britain Londra esterno

La Tate Britain di Londra è il museo, parte del network Tate, dedicato all’arte britannica dal XVI secolo ai nostri giorni.


Storia e sede
Collocata lungo il Tamigi nella parte meridionale della City of Westminster, quella che oggi è la Tate Britain era in origine la sede della National Gallery of British Art, inaugurata nel 1898,  che nel 1932 cambiò il suo nome in Tate Gallery. Nel 2000,  a seguito dell’apertura della Tate Modern, la collezione di arte moderna fu trasferita nella nuova sede e gli spazi delle gallerie furono quindi destinati ad accogliere le collezioni della Tate Britain.
Il museo è ospitato in un edificio neoclassico progettato da Sidney R.J. Smith, più volte restaurato, a cui  è stata aggiunta, nel 1987, un’espansione post moderna disegnata da James Stirling: la Clore Gallery.


Collezione e mostra permanente
La Tate British è dedicata all’arte britannica dal 1500 in poi.
Il museo espone una esaustiva sezione permanente che va dal i maestri cinqecenteschi agli inizi della modernità che include lavori – soprattutto dipinti e sculture – di artisti di nascita o adozione britannica tra cui John Bettes, Hans Eworth, Antony Van Dyck, John Constable, John Ruskin, James Abbott McNeill Whistler, John William Waterhouse, William Blake, William Hogarth, Dante Gabriel Rossetti, George Clausen e John Gibson.
Il museo possiede anche la più vasta colelzioen al mondo di opere di William Turner, di cui una selezione viene esposta a rotazione nella Clore Gallery.
Praticamente tutti i più grandi autorii britannici sono rappresentati, ma al museo appartengono anche grandi opere di artisti internazionali quali  Pieter Paul Rubens e Georges Seurat.
La collezione di arte contemporanea presenta dipinti, sculture e installazioni di artisti come David Hockney, Gerald Brockhurst, Naum Gabo, Henry Moore, Anthony Caro, Peter Blake, Lucien Freud, Jacob Epstein, Francis Bacon, Eduardo Paolozzi e Damien Hirst, tra molti altri.

La Tate Britain è inoltre molto attiva nell’ allestimento di mostre temporanee, così come nell’organizzazione di attività formative e visite guidate per adulti e per ragazzi.
Al museo, un negozio, una caffetteria ed un ristorante sono disponibili per i visitatori.
La Tate Britain è completamente accessibile ai disabili.

Foto: copertina © Tate Photography; 1 di George Rex, 2 di alh1; 3 di stu smith; 4 di Steve Cadman


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4.00 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Altro a Londra

Londra

Londra


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474