link sponsorizzato

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | “Freespace”: tema, mostre, eventi

Venice-Architecture-Biennale-2018-Padiglione-Venezia-Inexhibit

Il Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale; foto Inexhibit.

Anche quest’anno Inexhibit segue da vicino la Mostra di Architettura della Biennale di Venezia che si svolge da sabato 26 maggio a domenica 26 novembre 2018. Intitolata Freespace, la 16° Mostra di architettura è diretta da Yvonne Farrell e Shelley McNamara, fondatrici dello studio di Dublino Grafton Architects.


Freespace
Freespace si concentra sulla capacità dell’architettura di creare spazi liberi e gratuiti per coloro che li usano e sulla capacità di indirizzare i desideri inespressi delle persone (…) Freespace incoraggia a rivedere i modi di pensare, i nuovi modi di vedere il mondo, di inventare soluzioni in cui l’architettura garantisce il benessere e la dignità di ogni cittadino di questo fragile pianeta.
Siamo convinte che tutti abbiano il diritto di beneficiare dell’architettura. Il suo ruolo, infatti, è di offrire un riparo ai nostri corpi e di elevare i nostri spiriti.(…) La bella parete di un edificio che costeggia la strada dona piacere ai passanti, anche se non vi entreranno mai. Lo stesso piacere lo offre la vista di una corte attraverso un portale ad arco o un luogo nel quale trovare un punto di sosta per godere di un po’ di ombra o una nicchia che offre riparo dal vento o dalla pioggia. (Dal Manifesto di Farrell e McNamara).


La mostra delle curatrici e i padiglioni nazionali
Il nucleo centrale della Biennale di Venezia 2018 è costituito dalla mostra delle curatrici allestita alle corderie dell’arsenale e al padiglione centrale dei Giardini, con settantuno partecipanti (tra cui anche Alvaro Siza, BIG, EMBT, Alison Brooks, DS+R, Chipperfield, Carme Pinós, SANAA, Souto Moura, Peter Zumthor, O’Donnell + Tuomey, Studio Gang, Odile Decq, Cino Zucchi e Maria Giuseppina Grasso Cannizzo); a questa si affiancano due sezioni speciali: la prima, intitolata “Close Encounter- meetings with remarkable projects” presenta lavori che nascono da una riflessione su progetti noti del passato; la seconda, dal titolo “The Practice of Teaching” raccoglierà lavori sviluppati nell’ambito dell’insegnamento.

Oltre alle mostre delle curatrici, la 16° Biennale di Architettura comprende 65 padiglioni nazionali, ognuno dei quali ha sviluppato la propria interpretazione del tema proposto.
Fra questi, “Arcipelago Italia”, il padiglione Italiano curato da Mario Cucinella, presenta progetti di architettura e di riqualificazione realizzati nel territorio italiano fuori dai grandi centri urbani.
Il padiglione degli Stati Uniti, curato da Niall Atkinson, Ann Lui e Mimi Zeiger, esplora il concetto di cittadinanza.
La mostra nel padiglione Tedesco, intitolata “Unbuilding Walls” e curata da GRAFT e Marianne Birthler, si sofferma sul dibattito attuale intorno alle questioni di nazione, protezionismo e divisione.
Intitolata “Island”, la mostra della Gran Bretagna, affidata a Caruso St John Architects e Marcus Taylor, sarà costituita da una piazza costruita sul tetto del padiglione che verrà lasciato vuoto.
“Infinite Spaces”, il padiglione Francese curato dallo studio Encore Heureux, è formato da 10 “wunderkammer” – costruite con il legno recuperato dalla mostra della biennale d’arte della scorsa edizione – dedicate al concetto di luogo come cosa diversa da quello di edificio.
Intitolato “Repair”, il padiglione dell’Australia, curato da Mauro Baracco e Louise Wright, ricreerà una tipica prateria australiana su cui saranno proiettati esempi significativi di architetture australiane pensate anche per “riparare” l’ecosistema che sono venute ad occupare.
“Another Generosity”, il padiglione dei Paesi Nordici, curato dall’architetto finlandese Eero Lundén esplora la relazione tra natura e ambiente costruito, mentre Momoyo Kaijima di Atelier Bow Wow cura il padiglione Giapponese con una mostra dal titolo “Architectural Ethnography from Tokyo Guidebooks and Projects on Livelihood”, ovvero Etnografia Architettonica a Tokio: Guide e progetti per la sopravvivenza.

Da ora, e per tutto il periodo di apertura della mostra, troverete in questa pagina i link alle news e agli articoli sulla 16° Biennale di Architettura di Venezia.

Australian pavilion Venice Architecture Biennale 2018

Immagine di anteprima del padiglione dell’Australia alla Biennale di Architettura di Venezia 2018; fonte immagine: Università del Queensland

 Venice Biennale Arsenale & Giardini map low

Mappa dell’Arsenale e dei Giardini di Castello a Venezia; immagini, courtesy of La Biennale di venezia.(clicca per allargare)


link sponsorizzato

i nostri articoli su Biennale di Architettura di Venezia 2018 | “Freespace”: tema, mostre, eventi

16° Biennale di Architettura di Venezia | Paesi Nordici

16° Biennale di Architettura di Venezia | Paesi Nordici

Another Generosity: per la 16° biennale i Paesi Nordici pongono l'architettura come strumento per instaurare una relazione proficua fra l'uomo e la natura
case-studies
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | FREESPACE, la mostra all’Arsenale

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | FREESPACE, la mostra all’Arsenale

16° Biennale di Architettura di Venezia: i progetti della mostra FREESPACE alla Corderie dell'Arsenale ruotano intorno al tema della qualità dello spazio.
case-studies
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione del Giappone

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione del Giappone

Curato da Momoyo Kaijima di Atelier Bow Wow, il Padiglione del Giappone per la 16a Biennale di Architettura di Venezia esplora la relazione tra architettura e comportamenti, attraverso i disegni e la metafora della guida di viaggio
case-studies
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Cina

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Cina

Alla 16a Biennale di Architettura di Venezia, il Padiglione della Cina presenta un'ambiziosa mostra dedicata a edifici e progetti pilota per lo sviluppo dell'immensa provincia rurale cinese
case-studies
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Germania

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Germania

“Unbuilding Walls” - Il Padiglione Tedesco alla Biennale di Architettura di Venezia 2018 presenta quattro progetti esemplari siti in quella che era un tempo la fascia di confine tra Germania Est e Ovest
case-studies
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Svizzera

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Svizzera

Leone d’Oro per la miglior Partecipazione Nazionale, la mostra del Padiglione della Svizzera si focalizza sull'ambiguità della rappresentazione dello spazio
case-studies
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Turchia

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione della Turchia

Per la 16° Biennale di Architettura di Venezia il Padiglione della Turchia presenta "Vardiya" spazio collaborativo curato dall'architetto Kerem Piker
marker
Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione italiano – Arcipelago Italia

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione italiano – Arcipelago Italia

Mettere al centro il territorio Italiano meno conosciuto: è il tema scelto da Cucinella per Arcipelago Italia, il padiglione italiano alla 16° Biennale di Architettura di Venezia
marker
Biennale di Architettura di Venezia, 2018 | Vo Trong Nghia: padiglione “Bamboo Stalactite”all’Arsenale

Biennale di Architettura di Venezia, 2018 | Vo Trong Nghia: padiglione “Bamboo Stalactite”all’Arsenale

Per la 16a Biennale di Architettura di Venezia, l'architetto vietnamita Vo Trong Nghia ha progettato un bel padiglione, interamente realizzato in bambù, intitolato “Bamboo Stalactite”
case-studies
FREESPACE | 16° Biennale Architettura di Venezia 2018 curata da Grafton Architects

FREESPACE | 16° Biennale Architettura di Venezia 2018 curata da Grafton Architects

Le curatrici della Biennale di Architettura di Venezia 2018 saranno Yvonne Farrell e Shelley McNamara, fondatrici dello studio Grafton Architects di Dublino
marker
Il Padiglione Centrale ai Giardini | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Il Padiglione Centrale ai Giardini | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Curata da Grafton Architects, la mostra nel Padiglione Centrale ai Giardini della 16a Biennale di Architettura di Venezia è divisa in varie sezioni tematiche
case-studies
Le 10 cappelle nel bosco della Santa Sede alla Biennale di Architettura di Venezia 2018

Le 10 cappelle nel bosco della Santa Sede alla Biennale di Architettura di Venezia 2018

Per la prima volta alla Biennale di Architettura di Venezia, Il Padiglione della Santa Sede sull'Isola di San Giorgio presenta Vatican Chapels: dieci cappelle commissionate ad altrettanti architetti internazionali
case-studies
Lieux infinis – Padiglione Francese | Biennale di Architettura di Venezia, 2018

Lieux infinis – Padiglione Francese | Biennale di Architettura di Venezia, 2018

Per la 16° Biennale di Architettura di Venezia la Francia presenta “Lieux infinis. Construire des bâtiments ou des lieux? curata da Encore Heureux.
case-studies
Padiglione degli Stati Uniti | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Padiglione degli Stati Uniti | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Cosa significa essere un cittadino oggi? Il Padiglione degli USA alla Biennale di Venezia cerca risposte con 7 installazioni create da architetti americani
case-studies
Padiglione del Libano | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Padiglione del Libano | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Per la 1° volta il Libano partecipa alla Biennale di Architettura di Venezia con la mostra “Lo Spazio Rimanente. Raccontando il territorio non costruito”.
case-studies
Padiglione della Gran Bretagna | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Padiglione della Gran Bretagna | Biennale di Architettura di Venezia 2018

Island, la mostra del Padiglione della Gran Bretagna alla Biennale di Architettura di Venezia 2018 è una grande installazione architettonica, un' isola-terrazza sospesa ideata da Caruso St John Architects alludendo alla Brexit
case-studies
Venezia – la mostra TIME SPACE EXISTENCE a Palazzo Mora

Venezia – la mostra TIME SPACE EXISTENCE a Palazzo Mora

il reportage sulla mostra Time Space Existence a Palazzo Mora organizzata da European Cultural Centre in occasione della Biennale di Architettura di Venezia 2018
marker
Voci attraverso un abisso | Intervista a Daniel Libeskind

Voci attraverso un abisso | Intervista a Daniel Libeskind

In questa intervista realizzata da PLANE-SITE, Daniel Libeskind parla di tempo, architettura, memoria e dei suoi progetti per il Museo Ebraico di Berlino e per Ground Zero
marker

Di più su Venezia

Venezia

Venezia


link sponsorizzato