A Mendrisio una mostra per lo ‘Swiss Architectural Award’ 2020

SAA-Mendrisio-winners-2020-SBLA-PH-FD-06

A Mendrisio una mostra per lo ‘Swiss Architectural Award’ 2020

Il 1° aprile 2021 presso il ‘Teatro dell’Architettura Mendrisio’ dell’Università della Svizzera italiana verrà consegnato il premio ‘Swiss Architectural Award 2020‘.
Promosso dalla Fondazione Teatro dell’Architettura, per l’edizione 2020 il premio è stato assegnato allo studio BRUTHER, con sede a Parigi, fondato da Stéphanie Bru e Alexandre Theriot. Il giorno successivo, ovvero il 2 aprile, sarà aperta al pubblico la mostra dei partecipanti che sarà visitabile fino al 24 dicembre 2021.

Cos’è il premio ‘Swiss Architectural Award’
Promosso dal 2019 dalla Fondazione Teatro dell’Architettura, il Premio ha coinvolto nella giuria le tre Scuole di architettura svizzere (USI – Accademia di architettura, Mendrisio; EPFL – ENAC, Section d’Architecture, Losanna; ETHZ – Departement Architektur, Zurigo).
Lo ‘Swiss Architectural Award’ premia un’architettura attenta alle questioni etiche, estetiche ed ecologiche contemporanee e mira a promuovere un dibattito pubblico su questi argomenti.
La partecipazione al Premio è aperta ad architetti di età non superiore ai 50 anni, senza distinzione di nazionalità, che abbiano realizzato almeno tre opere significative rispetto alle finalità che lo stesso si propone.

La mostra
La mostra, nella quale saranno esposti i progetti presentati per l’ultima edizione del Premio. documenta i lavori di 33 candidati provenienti da 19 differenti paesi, con un approfondimento particolare sulle opere dello studio vincitore.

Lo studio BRUTHER
Fondato nel 2007 a Parigi da Stéphanie Bru (1973) e Alexandre Theriot (1972), lo studio BRUTHER, vincitore dell’ultima edizione, lavora nel campo dell’architettura, della ricerca, della didattica, dell’urbanistica e del paesaggio. “I nostri progetti suggeriscono un delicato equilibrio tra strategia e forma, rigore e libertà, specificità e genericità, immediatezza e istanza evolutiva… e si distinguono per le infrastrutture aperte che si adattano alla ricchezza di possibilità offerte dal contesto e a un’ampia flessibilità d’uso”.
Prima di conseguire lo Swiss Architectural Award 2020, BRUTHER ha vinto il Prix de l’Équerre d’argent 2016 (per il New Generation Research Center, Caen), il Gold Award, Best Architects Awards 2016 (per il Centro Culturale e Sportivo Saint-Blaise, Parigi) ed è stato nominato nel 2015 per il Mies van der Rohe Award (per il Centro Culturale e Sportivo Saint’ Blaise, Parigi).

 

SAA-Mendrisio-winners-2020-Brither-CIUP-F-MD-03

Sopra: Bruther, Residenza per ricercatori universitari “Maison Julie-Victoire Daubié”, Parigi, 2014-2018. © Foto di Maxime Delvaux

SAA-Mendrisio-winners-2020-Bruther-CAEN-F-MD-02

sopra: Bruther, New Generation Research Centre, Caen (Francia), 2013-2015.
© Foto di Maxime Delvaux

SAA-Mendrisio-Winners-2020-Bruther-SBLA-F-MD-05

sopra e in copertina: Bruther, Centro culturale e sportivo Saint-Blaise, Parigi, 2010-2014.
© Foto di Filip Dujardin

“Swiss Architectural Award 2020”
mostra temporanea
2 Aprile / 24 Dicembre, 2021
Teatro dell’Architettura Mendrisio
Via Turconi 25 – 6850 Mendrisio, Svizzera


“Swiss Architectural Award 2020” – altri candidat al premio

SAA-Erika-Nakagawa-Rhizomatics

Erika Nakagawa (Giappone)
Sede di Rhizomatiks, Tokyo (Giappone), 2015. © Foto courtesy of Erika Nakagawa


SAA-Mendrisio-2020-Angela Deuber-Scuola elementare-Thal

Angela Deuber (Switzerland)
Scuola primaria,Thal (Svizzera), 2013. © Foto di Schaub Stierli Fotografie


SAA-Mendrisio-2020-Bernanrdo Bader-Cimitero islamico

Bernardo Bader (Austria)
Cimitero islamico, Altnach (Austria), 2009-2012. © Foto di Adolf Bereuter


SAA-Mendrisio-2020-Carla-Juaçaba-Casa-Posse

Carla Juaçaba (Brasile)
Posse House, Petropolis (Brasile), 2019. © Foto courtesy of Carla Juaçaba Studio


SAA-Mendrisio-2020-Carmody-Groarke-Windermere-Jetty Museum

Carmody Groarke (England)
Windermere Jetty Museum, Lake District (Inghilterra), 2011-2019. © Foto di Christian Richters


SAA-Mendrisio-2020-Chowdhury-Friendship-Centre

Kashef Mahboob Chowdhury / URBANA (Bangladesh)
Friendship Centre, Gaibandha (Bangladesh), 2008-2012. © Foto di Hélène Binet


SAA-Mendrisio-2020-DECA-Aloni

DECA Architecture (Grecia)
Aloni House, Antiparos (Grecia), 2006-2008. © Foto di Erieta Attali


SAA-Office-Centre for Traditional Music

OFFICE (Belgio)
Centro per la musica tradizionale, Muharraq (Bahrain), 2012-2016. © Foto di Bas Princen


SAA-Xu Tiantian-Bamboo-Theatre

Xu Tiantian, DnA Design and Architecture (Cina)
Bamboo Theatre, Songyang (Cina), 2015. © Foto di Ziling Wang

 

 

per maggiori informazioni: http://www.arc.usi.ch/it/tam

end of page

 


link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474