MEP – Maison Européenne de la Photographie

Rue de Fourcy, 5/7, Paris
Île-de-France, France
Email: form on museum's website
Telefono: +33 1 44 78 75 00
Sito web: https://www.mep-fr.org/
chiuso: Lunedì e Martedì
Tipologia: Fotografia e cinema
MEP Maison Européenne de la Photographie Parigi 1

Anche nota con l’acronimo MEP, la Maison Européenne de la Photographie a Parigi è il principale centro nella capitale francese esclusivamente dedicato alla fotografia.


Storia e sede
Il centro è stato fondato nel 1985, col nome di Espace Photo, da Henry Chapier, Jean-Luc Monterosso, Marcel Landowski e Francis Balagna.
Rinominato Maison Européenne de la Photographie, il centro si è trasferito nel 1996 nella sua attuale sede all’interno del Hôtel Hénault de Cantobre.
Costruito nel 1706 come residenza dello scrittore e storico Charles-Jean-François Hénault nel quartiere del Marais, il palazzo storico del museo è stato ristrutturato e ampliato su progetto dello studio di architettura Atelier Lyon Associés.
Esteso su una superficie di pavimento di 3.550 metri quadri, l’edificio accoglie 1.000 metri quadri di spazi espositivi, un auditorium da 100 posti, una biblioteca con 30,000 volumi, una videoteca con 750 film, un laboratorio di restauro fotografico, una caffetteria, un bookshop e un giardino.


Collezione e attività
La collezione della Maison Européenne de la Photographie è composta da oltre ventimila fotografie, realizzate dai primi anni Cinquanta ad oggi.
Tra gli artisti rappresentati nella collezione vi sono Édouard Boubat, Brassaï, Harry Callahan, Henri Cartier-Bresson, Larry Clark, Donigan Cumming, Raymond Depardon, Jim Dine, Bernard Faucon, Alain Fleischer, Robert Frank, Mario Giacomelli, Eikoh Hosoe, Michel Journiac, William Klein, Josef Koudelka, Pierre Molinier, Ikko Narahara, Helmut Newton, Ralph Gibson, Martin Parr, Irving Penn, Sebastião Salgado, Joel Sternfeld, Georges Rousse, Johan van der Keuken e William Wegman, per citarne solo alcuni.
I principi su cui è stata basata la collezione sono quelli di fornire uno sguardo variegato su temi e correnti della fotografia contemporanea e di rappresentare nel modo più completo possibile l’opera dei principali fotografi del XX e XXI secolo per poterli poi presentare attraverso mostre retrospettive dedicate.

Il programma di attività del centro comprende mostre temporanee – circa una ventina all’anno, sia tematiche che dedicate a singoli artisti – focalizzate sulla fotografia francese e internazionale, oltre a proiezioni cinematografiche, visite guidate, presentazioni, conferenze, laboratori e attività didattiche per i giovani, ed eventi speciali.


Immagini

MEP Maison Européenne de la Photographie Paris 3

MEP Maison Européenne de la Photographie Paris 6

MEP Maison Européenne de la Photographie Paris 4

MEP Maison Européenne de la Photographie Paris 5

Maison Européenne de la Photographie, Parigi, viste esterne e interne; foto © Jean-Marie Monthiers, su gentile concessione di Atelier Lyon Associés

MEP Maison Européenne de la Photographie Paris 8

MEP Maison Européenne de la Photographie Paris 2

Viste di mostre recenti alla MEP, foto di ExpectGrain, e Victortsu

Immagine di copertina © Jean-Marie Monthiers, su gentile concessione di Atelier Lyon Associés


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 3.80 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Altro a Parigi

Parigi

Parigi


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474