V&A Dundee

1 Riverside Esplanade, Dundee
Scotland, United Kingdom
Email: info@vandadundee.org
Telefono: +44 07515 483432
Sito web: https://www.vandadundee.org/
chiuso: aperto tutti i giorni
Tipologia: Arti decorative ed artigianato, Design
museo V&A Dundee Kengo Kuma 02

Il V&A Dundee è un museo scozzese – dedicato al design e alle arti applicate – ospitato in un  edificio progettato dall’architetto giapponese Kengo Kuma. Accanto alle opere provenienti dalla collezione permanente del museo V&A – Victoria & Albert Museum di Londra – il V&A Dundee esporrà arte contemporanea e design dalla Scozia, apprestandosi a diventare uno dei principali centri culturali della regione.


L’edificio di Kengo Kuma

Nel 2010 Kengo Kuma and Associates ha vinto il concorso per la realizzazione del primo museo scozzese dedicato al design, prevalendo su concorrenti come REX, Sutherland Hussey Architects, Steven Holl Architects, Snøhetta e Delugan Meissl Associated Architects.

Il V&A Dundee è parte di un più ampio progetto di riqualificazione che riguarda una porzione di 240 ettari dell’area rivierasca cittadina. Situato sul lungofiume del River Tay, e distribuito su una superficie totale di 8.500 metri quadrati, il nuovo museo offre 1.650 metri quadrati di spazio espositivo, oltre a sale didattiche, laboratori, un negozio, un bar e un ristorante.
Il nucleo del museo è costituito da un imponente atrio – un affascinante spazio cavernoso rivestito con legno locale – pensato per ospitare anche concerti, spettacoli dal vivo ed eventi, un luogo accogliente e aperto alle attività sociali e culturali della comunità di Dundee.

L’edificio del museo, a bassissimo impatto ambientale, è riscaldato e raffreddato da un innovativo sistema ibrido di pompa di calore geotermica e ad aria con una capacità di ben 800.000 KWh / anno.
Sviluppato su tre piani, l’edificio progettato da Kuma presenta un particolare rivestimento di facciata – costituito da 2.500 pannelli prefabbricati in calcestruzzo larghi fino a 4 metri  – concepito per simulare l’aspetto di una parete rocciosa.

V&A Dundee museum Scotland Kengo Kuma 00

Kengo Kuma di fronte al museo a gennaio 2018; foto Alan Richardson


La collezione permanente e il programma delle attività

La galleria permanente del museo accoglie circa 300 oggetti progettati, realizzati e / o storicamente legati alla Scozia, a partire dal tardo medioevo ad oggi. Formata da mobili, tessuti, oggetti in metallo, ceramica, accessori di moda e abbigliamento, modelli e disegni architettonici, oggetti di ingegneria e design digitale, la collezione è esposta secondo gallerie tematiche.
La prima galleria si focalizza in particolare sul processo collaborativo di ideazione e realizzazione del prodotto, la seconda sull’influenza del design sulla nostra società, sulle abitudini e la vita di tutti i giorni mentre la terza galleria descrive gli aspetti più creativo e fantasioso del design.

I pezzi iconici esposti nelle mostre permanenti spaziano da manufatti inscrivibili nel vasto mondo delle arti applicate alla tecnologia più all’avanguardia e includono: un manoscritto miniato del Libro d’Ore del XV secolo, la ricostruzione della Oak Room, (lunga 13 metri) progettata dal mitico Charles Rennie Mackintosh per la sala da tè di Ingram Street a Glasgow nel 1907, una tiara di diamanti realizzata da Cartier per Mary Crewe-Milnes Duchessa di Roxburghe, abiti della stilista di Edimburgo Holly Fulton, una cassa a forma di elefante progettata dal popolare artista scozzese Eduardo Paolozzi nei primi anni ’70; videogiochi creati dallo studio The Secret Experiment di Glasgow e snap40, un dispositivo all’avanguardia creato per monitorare i parametri vitali dei pazienti ospedalieri, progettato da Christopher McCann e Stewart Whiting.

Il programma del museo V & A Dundee presenta mostre temporanee, a partire dalla mostra inaugurale “Ocean Liners: Speed and Style” dedicata all’epopea dei transatlantici ed al loro design; attività educative e workshop rivolti in particolare a bambini, giovani, scuole e famiglie ed eventi speciali.


Immagini

V&A Dundee museum Scotland Kengo Kuma 01

Il museo visto dal fiume Tay; foto Ross Fraser McLean

V&A Dundee museum Scotland Kengo K

La facciata sul fiume del V&A Dundee ripresa da un drone; fotogramma da un video di Rapid Visual Media

kengo-kuma-va-museum-dundee-third-floor-plan

kengo-kuma-va-museum-dundee-east-elevation

kengo-kuma-va-museum-dundee-section

Kengo Kuma and Associates, V&A Dundee, pianta del terzo piano, prospetto est e sezione longitudinale

V&A Dundee museum Scotland Kengo Kuma 03

V&A Dundee museum Scotland Kengo Kuma 05

Gli esterni del V&A Dundee; foto Ross Fraser McLean

dundee-V&A- kengo kuma-interior-view

Rendering del grande atrio centrale del museo

Charles Rennie Mackintosh Oak Room for the Ingram Street tearooms in Glasgow V&A Dundee

Modello in scala della Oak Room disegnata da Charles Rennie Mackintosh per la sala da tè di  Ingram Street a Glasgow, il cui allestimento originale è esposto al V&A Dundee

Cartier, diamong Valkyrie tiara 1935 V&A Dundee

La tiara in diamanti realizzata da Cartier per la Duchessa di Roxburghe nel 1935; foto Jasper “Yogi” Gough

Golf sweater in hand-knitted two-ply wool, Shetland Islands, 1920s V&A Dundee

Golf maschile in lana fatto a mano, Isole Shetland, anni Venti del Novecento

Elephant case Eduardo Paolozzi

Eduardo Paolozzi, valigetta promozionale in linoleum per la ditta Nairn Floors, 1972-73

The Snap40 wearable A.I. device to monitor hospital patients’ vital signs V&A Dundee

Il dispositivo wireless Snap40 progettato da Christopher McCann e Stewart Whiting che sfrutta l’intelligenza artificiale per monitorare i parametri vitali dei pazienti ospedalieri

In copertina, V&A Dundee, vista esterna; foto Ross Fraser McLean
Tutte le immagini sono state gentilmente fornite da V&A e V&A Dundee


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


i nostri articoli su V&A Dundee
Kengo Kuma: la migliore qualità di un architetto è la modestia
Kengo Kuma ritratto

In questa video intervista Kengo Kuma esprime alcuni concetti molto interessanti sull’architettura e sul ruolo degli architetti nel mondo contemporaneo

Milano | IRORI – installazione di Kengo Kuma
Kengo Kuma installation Milan Inexhibit 02

IRORI, l’installazione progettata da Kengo Kuma & Associates è allestita all’interno della hall dell’aula Magna dell’Università degli studi di Milano



copyright Inexhibit 2023 - ISSN: 2283-5474