Tate Modern – Londra

Bankside, London
Greater London, United Kingdom
Email: visiting.modern@tate.org.uk
Telefono: +44 (0)20 7887 8888
Sito web: https://www.tate.org.uk
chiuso: aperto tutti i giorni, tranne che dal 24 al 26 dicembre
Tipologia: Arte
Tate Modern Londra

La Tate Modern di Londra è dedicata all’arte moderna e contemporanea. Insieme con la Tate Britain, la Tate Liverpool e la Tate St. Ives  forma il ‘sistema Tate’ nel Regno Unito.
Situato nel quartiere di Bankside, sulla sponda sud del Tamigi, il complesso espositivo è stato inaugurato e aperto al pubblico il 12 maggio 2000 per esporre al pubblico opere di arte moderna e contemporanea dei maggiori artisti internazionali.


Architettura
Il complesso espositivo ha sede negli spazi della ex Bankside Power Station, un’imponente edificio rivestito in mattoni progettato negli anni Cinquanta del Novecento dall’architetto Giles Gilbert Scott come centrale elettrica e riqualificato su progetto dallo studio svizzero Herzog & de Meuron. Il progetto di riqulificazione è considerato uno dei migliori esempi di recupero e rifunzionalizzazione di una struttura industriale dismessa in un moderno edificio per arte e cultura.

La maestosa Turbine Hall, a cui si accede dal piano d’ingresso – che in origine conteneva un  i maestosi generatori elettrici della centrale, è lo spazio simbolo della Tate Modern; con la sua altezza interna di 20 metri è utilizzata per ospitare grandi opere d’arte e installazioni che vengono continuamente rinnovate.

Tate Modern Londra esterno

L’edificio della Tate Modern visto dal Millenium Bridge. Sul fondo emerge il volume in costruzione della Switch House, l’espansione inaugurata a giugno 2016. Foto © Inexhibit, 2014

Tate Modern sezione

Sezione trasversale della Tate Modern, la Turbine Hall è lo spazio a tutta altezza al centro. Immagine Herzog & de Meuron.

L’ampliamento del 2016
Nel 2016, la Tate Modern è stata ingrandita attraverso un ampliamento di ben 22,000 metri quadrati, ancora una volta disegnato da Herzog & de Meuron. Il nuovo edificio, noto come Switch House, è una torre di 11 piani alta 65 metri e rivestita in mattoni collegata all’ edificio esistente ai piani primo e secondo e, attraverso una passerella pedonale, al quinto livello.
Il nuovo volume contiene spazi espositivi, sale didattiche, spazi per spettacoli, uffici, aree per il ristoro, terrazze panoramiche e un parcheggio.
L’ampliamento ha compreso anche la trasformazione di quelli che un tempo erano tre depositi sotterranei di olio combustibile, che ora formano un insieme di spazi nei quali si svolgono performance e installazioni multimediali chiamato The Tanks.

Tate Modern extension 2016 Herzog & de Meuron 01

Una vista della Switch House, l’ampliamento della Tate Modern inaugurato nel 2016 su progetto di Herzog & de Meuron. Foto © Iwan Baan.


Cosa vedere alla Tate Modern
La collezione permanente della Tate Modern è esposta al terzo e al quinto piano, mentre al secondo e al terzo livello si trovano gli spazi dedicati alle mostre temporanee.
La collezione, composta da oltre 70,000 opere, include capolavori di artisti moderni e contemporanei tra cui William Blake, Auguste Rodin, Edgar Degas, John William Waterhouse, William Turner, Claude Monet, Marcel Duchamp, Pablo Picasso, Wassily Kandinsky, Georges Braque, Salvador Dalì, Joan Miro, Max Ernst, Piet Mondrian, Edvard Munch, Alberto Giacometti, Henri Matisse, Jackson Pollock, Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Francis Bacon, Beuys, Anselm Kiefer e Anish Kapoor, solo per citarne alcuni.

La Tate Modern promuove un’intensa attività di mostre temporanee, conferenze, letture, workshops, spettacoli dal vivo, visite guidate e eventi speciali. Alla Tate si trovano inoltre numerosi spazi ricreativi fra i quali due caffè, un ristorante panoramico e tre negozi. Il museo è totalmente accessibile alle persone con ridotta mobilità.


Immagini

Turbine Hall Tate Modern Londra

Il grande spazio della Turbine Hall al piano terra dell’ex centrale elettrica di Bankside.
Foto © Inexhibit, 2014

Tate-Modern-Londra-Turbine-Hall-Tuttle

La Turbine Hall con l’installazione “I Don’t Know. The Weave of Textile Language”, di Richard Tuttle, 2014. Foto © Inexhibit, 2014

Tate Modern ampliamento 2016 Herzog & de Meuron 03

Tate Modern ampliamento 2016 Herzog & de Meuron 02

Due viste interne della Switch House, ovvero l’ampliamento del 2016. Foto ©  Iwan Baan.

Tate-Modern-London-bookstore

Il bookshop del museo adiacente alla Turbine Hall. Foto © Inexhibit, 2014

tate-modern-London-Bloomberg-connect-02

Bloomberg Connects è un sistema di postazioni informative e installazioni digitali interattive distribuito in tutta la Tate Modern. Foto © Inexhibit, 2014

Copertina: La Tate Modern vista dal Millenium Bridge. Foto  © Inexhibit, 2014


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


i nostri articoli su Tate Modern – Londra
La nuova Tate Modern e la Switch House di Herzog & de Meuron
Tate Modern espansione n Herzog de Meuron 2016 02

La Switch House progettata da Herzog & de Meuron è l’occasione per ripensare la Tate Modern di Londra che riaprirà rinnovata a giugno 2016

Tutti possono fare arte alla Tate Modern!
tate-modern-London-Bloomberg-connects-05

Da settembre 2013 alla Tate Modern di Londra è attivo Bloomberg Connects, un sistema digitale che invita ad un nuovo modo di relazionarsi con l’arte



Altro a Londra

Londra

Londra


Articoli su Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474