Museo Nazionale di Arte, Architettura e Design – Oslo, Norvegia

Pb. 7014 St. Olavs plass, Oslo
Oslo, Norway
Email: info@nasjonalmuseet.no
Telefono: +47 21 98 20 00
Sito web: https://www.nasjonalmuseet.no/
chiuso: lunedì e domenica di Pasqua
Tipologia: Architettura, Arte, Design
National Museum of Norway, Oslo, exterior 2

Il Museo Nazionale di Arte, Architettura e Design (Nasjonalmuseet for kunst, arkitektur og design in Norvegese) a Oslo è il museo più grande e importante in Norvegia; il museo, ospitato in un imponente edificio rivestito in pietra disegnato dallo studio di architettura tedesco Kleihues + Schuwerk sarà inaugurato l’11 giugno 2022.

In copertina: il Museo Nazionale a Oslo; foto Frode Larsen / Nasjonalmuseet.

Storia
Il Museo Nazionale venne fondato nel 1837 come Museo Centrale Statale Norvegese di Belle Arti e poi rinominato Galleria Nazionale; nel 2003 l’istituzione si è fusa con il Museo di Architettura, il Museo di Arti Decorative e di Design e il Museo di Arte Contemporanea per costituire il Museo Nazionale di Arte Architettura e Design (di solito abbreviato in Museo Nazionale/Nasjonalmuseet). In seguito alla fusione il governo norvegese ha deciso di creare una nuova grande sede per l’istituzione, e nel 2010 ha di conseguenza organizzato un concorso internazionale di architettura vinto dai tedeschi Kleihues + Schuwerk.
In notevole ritardo sulla data prevista, il nuovo edificio del museo sarà inaugurato l’11 giugno 2022.

National Museum of Norway, Oslo, aerial view 3

Una vista aerea del complesso del Museo Nazionale con l’edificio storico della Stazione Occidentale di Oslo in primo piano e il fiordo di Pipervika sulla sinistra; foto Iwan Baan.

La sede del Museo Nazionale si trova nel sito della ex Stazione Occidentale (Vestbanestasjon) affacciato sul fiordo di Pipervika nel centro di Oslo. Con una superficie di ben 54.600 metri quadri, il museo è il più vasto della Scandinavia e uno dei più grandi in Europa.
Oltre a 13.000 metri quadri di spazi espositivi, l’edificio del Museo Nazionale ospita anche un ristorante, un negozio, un auditorium, una sala polifunzionale, una biblioteca, laboratori, uffici, archivi e depositi.
L’edificio progettato da Klaus Schuwerk è una costruzione massiccia, rivestita in gran parte in scisto norvegese grigio e sormontata da un volume traslucido, noto come “Light Hall”, che accoglie una sala per mostre temporanee di 2.400 metri quadrati.
La nuova struttura si integra con due edifici preesistenti, tra cui quello della Stazione Occidentale di Oslo disegnato nel 1872 dall’architetto Georg Andreas Bull, attraverso un cortile d’ingresso. Il piano terra accoglie la hall, spazi espositivi, la caffetteria, l’auditorium e la biblioteca, la cui sala di lettura è illuminata di riflesso da una vasca d’acqua. Il primo piano contiene un atrio per sculture, sale per mostre e una terrazza con un giardino pensile, mentre la Light Hall domina il secondo piano.
L’edificio del museo, che è costato 600 milioni di euro, ha raccolto commenti contrastanti, mentre alcuni hanno lodato la ‘macchina espositiva’ razionale e sostenibile, altri l’hanno giudicato troppo costoso e visivamente poco interessante.

National Museum of Norway, Oslo, exterior 3

La facciata sud-est del museo vista da Brynjulf Bulls Plass; foto Iwan Baan.

National Museum of Norway, Oslo, exterior 1

Il cortile d’ingresso; foto Iwan Baan.

National Museum of Norway, Oslo, aerial view

Vista a volo d’uccello; il volume traslucido che corona il museo ospita la “Light Hall”, una grande sala per mostre temporanee; foto Iwan Baan.

Collezione
La collezione del Museo Nazionale di Arte, Architetture e Design è alquanto variegata e comprende circa 47.000 pezzi, 5.000 dei quali esposti nelle sale del museo, tra cui dipinti, sculture, disegni, stampe, fotografie, video, oggetti arte decorativa, vestiti, tessuti e mobili, realizzati dalla preistoria ad oggi.
Il pezzo forte del Museo Nazionale è però probabilmente la sua collezione di pittura norvegese e internazionale, in particolare la sala dedicata al celebre artista norvegese Edvard Munch.
Il museo possiede una notevole raccolta di lavori di Munch, ricca di circa 235 opere tra cui una delle quattro versioni esistenti, probabilmente la più nota, del celebre dipinto “L’urlo”.
Interessante è anche la collezione di quadri del paesaggista ottocentesco Johan Christian Dahl. La collezione contiene inoltre lavori notevoli di Albrecht Dürer, Édouard Manet, Francisco Goya, Pablo Picasso e Amedeo Modigliani, tra altri.

Il programma di eventi e attività del Museo Nazionale offre mostre temporanee, visite guidate, proiezioni cinematografiche e laboratori didattici.

Edvard Munch, The Scream, 1893, National Museum, Oslo

Edvard Munch, “L’urlo”, 1893, olio,tempera e pastello su cartone; foto Nasjonalmuseet / Børre Høstland.

Johan Christian Dahl, Storm Clouds, 1835, oil on canvas

Johan Christian Dahl, Nubi tempestose, 1835, olio su tela; immagine Nasjonalmuseet.

Sol leWitt, Wall Drawing #839, National Museum, Oslo

Sol LeWitt, Wall Drawing #839, in mostra nella sala delle sculture che si trova al primo piano; foto Nasjonalmuseet.

National Museum of Norway, Oslo, library

La biblioteca; foto Ina Wesenberg.

National Museum of Norway, Oslo, Kleihues + Schuwerk, Light Hall

Una vista interna della sala per rmostre temporanee nota come “Light Hall”; l’involucro traslucido della sala è realizzato con sottili lastre di marmo “incapsulate” tra due lastre di vetro trasparente; foto Iwan Baan.

National Museum of Norway, Oslo, interior 1

Foto Nasjonalmuseet / Annar Bjørgli.

Tutte le foto sono per gentile concessione di Nasjonalmuseet, Oslo.


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4.00 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2023 - ISSN: 2283-5474