Padiglione della Turchia – Biennale di Venezia Architettura 2021

Luogo: Venezia, Nazione:Italy

Turkish Pavilion, Venice Architecture Biennale 2021, Bianchini Inexhibit 2s

Il Padiglione della Turchia alla 17a Biennale di Venezia Architettura; foto © Riccardo Bianchini / Inexhibit.

Padiglione della Turchia – Biennale di Venezia Architettura 2021

Per 17a Biennale di architettura di Venezia, il Padiglione della Turchia presenta un’ ambiziosa mostra intitolata “Architettura come misura”, curata da Neyran Turan, partner dello studio NEMESTUDIO e Professore Associato all’Università di California-Berkeley.

“Architettura come misura” affronta il tema di come il potere immaginifico dell’architettura possa contribuire a dar forma a un nuovo modo di intendere la sostenibilità e di affrontare i cambiamenti climatici, “andando oltre l’ambientalismo e il determinismo tecnologico”.
Per Neyran Turan il termine “misura” ha un duplice significato; da un lato rappresenta l’atto di accertare la grandezza, la quantità o il grado di qualcosa mediante uno strumento, dall’altro significa scrutare le cose in profondità.

Nel complesso, ‘Architettura come misura’ è declinato attraverso un’installazione, un sito web, e un programma di conferenze ed eventi speciali. L’installazione, realizzata all’interno del quattrocentesco complesso delle Sale d’armi dell’Arsenale di Venezia, è formata da quattro scenari, in cui tutto è completamente dipinto di un giallo brillante, ciascuno incentrato su specifici siti: una cava abbandonata, un magazzino, una struttura di manutenzione e cura e un sito di ricostruzione per i futuri abitanti della Terra. Ogni diorama è una sorta di palcoscenico architettonico formato da elementi della quotidianità e presenta anche una storia immaginaria che si svolge in Turchia.

“I visitatori possono camminare all’interno dei diorami come se si trovassero nello spazio di un modello architettonico: mentre i diorami fanno scontrare l’architettura e il pianeta, l’umano e il super-umano, il banale e lo spettacolare, il quotidiano e il mitico, le idee in primo piano e sullo sfondo vengono costantemente capovolte e messe in relazione”.

Come in altri casi, il Padiglione Turco esercita un fascino immediato dovuto all’iconicità dell’installazione, che tuttavia non riesce a svelare un messaggio criptico e di difficile lettura, forse troppo intricato per essere comunicato chiaramente al pubblico frettoloso della Biennale di Venezia.

Turkish Pavilion, Venice Architecture Biennale 2021, Bianchini Inexhibit 3s

Architettura come Misura, vista dell’installazione; foto © Riccardo Bianchini / Inexhibit.

Turkish Pavilion, Venice Architecture Biennale 2021, Bianchini Inexhibit 1

Tutto nel padiglione, compresi gli estintori, è stato dipinto in un intenso colore giallo; foto © Riccardo Bianchini / Inexhibit.

Turkish Pavilion, Venice Architecture Biennale 2021, Bianchini Inexhibit 5s

Uno dei quattro diorami che formano l’installazione progettata da Neyran Turan; foto © Riccardo Bianchini / Inexhibit.

Turkish Pavilion, Venice Architecture Biennale 2021, Bianchini Inexhibit 6s

Turkish Pavilion, Venice Architecture Biennale 2021, Bianchini Inexhibit 4s

Foto © Riccardo Bianchini / Inexhibit.


link sponsorizzato

How will we live together? La 17°Biennale di Architettura di Venezia

How will we live together? La 17°Biennale di Architettura di Venezia

How will we live together? La 17°Biennale di Architettura di Venezia


Altro a Venezia

Venezia

Venezia


copyright Inexhibit 2023 - ISSN: 2283-5474