EXPO 2015 | Padiglione della Cina

Luogo: Milan, Nazione:Italy
EXPO MILANO 2015
Progetto:
Tsinghua University & Studio Link-Arc
Chief Architect: Yichen Lu
Per i crediti completi vedi in coda all'articolo.
Testo di Riccardo Bianchini, Inexhibit
Foto © Inexhibit, 2015
Testi e immagini aggiuntive:
courtesy of Studio Link-Arc, New York
http://www.link-arc.com/

China pavilion expo milan inexhibit 04

Milano | EXPO 2015 | “The Land of Hope”- Padiglione della Cina

Introduzione
La presenza della Cina è sicuramente tra le più interessanti all’EXPO 2015: il tema della sua partecipazione,”the Land of Hope” (la terra della speranza), viene espresso anche dall’architettura del padiglione, in cui ambiente urbano e paesaggio si incontrano in un unico luogo.
Il progetto del padiglione cinese, concepito  e sviluppato da un team multidisciplinare guidato da Yichen Lu, è stato pensato per combinare le forme evocatrici del paesaggio con i materiali della tradizione costruttiva cinese, rivisitati ed interpretati attraverso il linguaggio dell’architettura contemporanea.
Sfortunatamente, la collocazione poco felice del padiglione all’interno del sito di expo e l’esiguità dello spazio che lo circonda – che non permette ai volumi di essere visiti dall’esterno nel loro insieme – sicuramente influiscono sulla percezione complessiva dell’architettura.

China pavilion expo milan inexhibit 19

China pavilion expo milan inexhibit 15

Internamente lo spazio è organizzato su due livelli collegati da una lunga rampa. Il percorso si sviluppa dal basso, attraverso oggetti, plastici, video ed una enorme installazione luminosa che occupa quasi internamente il primo piano. L’installazione, che evoca un grande campo coltivato mosso dal vento, è costituita da migliaia di steli in policarbonato, ognuno dei quali amplifica la luce di un led multicromatico che la trasformano in un enorme schermo video.

China pavilion expo milan inexhibit 16

China pavilion expo milan inexhibit 11

China pavilion expo milan inexhibit 07

 

Descrizione del progetto dello studio Link-Arc
(testo tradotto da Inexhibit)

Lontano dal tradizionale concetto  di “oggetto inserito in una piazza”, il padiglione della Cina è concepito come un “campo di spazi”.
Pensato come una nuvola sospesa su una “terra della speranza”, il padiglione sarà vissuto attraverso una serie di eventi pubblici situati sotto un tetto galleggiante, il cui design costituirà un’immagine iconica all’interno del sito dell’Expo.

China pavilion expo milan inexhibit 20

 

China pavilion Expo 2015 Milan preview 01

China pavilion Expo 2015 Milan preview 11b

China pavilion Expo 2015 Milan preview 13

China pavilion Expo 2015 Milan preview 10

China pavilion Expo 2015 Milan preview 02

Il tema del padiglione è espresso dalla grande copertura ondulata, la cui forma finale è  generata dall’estrusione e fusione di due profili, quello di uno skyline urbano, (sul lato nord dell’edificio), e il profilo di un paesaggio naturale (sul lato sud), alludendo così all’idea che  “la speranza” può essere realizzata solo quando si raggiunge armonia ed equilibrio fra questi due  concetti.
Dal punto di vista realizzativo il padiglione fa riferimento al sistema costruttivo in legno tipico dell’architettura tradizionale cinese, tuttavia la struttura portante verrà realizzata con  tecnologie contemporanee che permettono di ottenere grandi luci libere, adeguate alla natura pubblica dell’edificio.

China pavilion expo milan inexhibit 05

China-pavilion-Expo-2015-Milan-preview-12

China pavilion Expo 2015 Milan preview 03

China pavilion Expo 2015 Milan preview 04

La copertura, il cui manto è costituito da una matrice di pannelli, rimanda alla tradizione dei tetti con tegole in ceramica, ma in questo caso gli elementi sono reinterpretati in forma di grandi foglie di bambù che, dando consistenza e profondità all’insieme del grande tetto, formeranno un’ area ombreggiata creando al contempo interessanti effetti di luce e di trasparenze.

China-pavilion-Expo-2015-Milan-preview-05

 

China pavilion expo milan inexhibit 09

China pavilion Expo 2015 Milan preview 09

China pavilion expo milan inexhibit 21

I campi di grano definiscono l’area del padiglione rimandando simbolicamente al passato agricolo della Cina. Questo paesaggio naturale sfuma, senza soluzione di continuità, in una zona con un allestimento multimediale che forma il fulcro del programma espositivo del padiglione. Le zone espositive presenti sono concepite come come una sequenza fluida di spazi, a cominciare da una zona d’attesa, situata nell’area scoperta, che conduce ad uno spazio  a tema allestito con postazioni interattive e con le proposte culturali delle diverse province cinesi.

Informazioni sul progetto
Nome del progetto: China Pavilion for Expo Milano 2015
Cliente: China Council for the Promotion of International Trade
Ente organizzatore: Expo Milano 2015

Progetto architettonico
Design: Tsinghua University & Studio Link-Arc
Chief Architect: Yichen Lu (Tsinghua University + Studio Link-Arc)
Associate In Charge: Kenneth Namkung, Qinwen Cai, Ching-Tsung Huang (Studio Link-Arc)
Project Team: Mario Bastianelli, Alban Denic, Ivi Diamantopoulou, Shuning Fan, Zachary Grzybowski, Elvira Hoxha, Dongyul Kim, Hyunjoo Lee, Aymar Mariño-Maza (Studio Link-Arc)
Architect and Engineer of Record: F&M Ingegneria
Structural Engineer: Simpson Gumpertz & Heger
Enclosure Engineer: Elite Facade Consultants + ATLV
MEP Engineer: Beijing Qingshang Environmental Art & Architectural Design

Allestimento, paesaggio & Interior Design
Design Director: Dan Su, Yue Zhang (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Design Coordinator: Yi Du (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Exhibition Design: Yanyang Zhou, Danqing Shi (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Landscape Design: Xiaosheng Cui (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Interior Design: Jiansong Wang (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Installation Design: Danqing Shi, Feng Xian (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Lighting Design: Yi Du (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)
Visual Identity Design: Xin Gu (Academy of Arts and Design, Tsinghua University)

Foto © Inexhibit, 2015


link sponsorizzato

EXPO Milano 2015 – Indice

EXPO Milano 2015 – Indice

EXPO Milano 2015 – Indice


Architettura e Design in Legno

Architettura e Design in Legno

Architettura e Design in Legno


Altro a Milano

Milano

Milano


copyright Inexhibit 2022 - ISSN: 2283-5474