Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano – Roma

Via IV Novembre, 94, Roma
Lazio, Italy
Email: info@mercatiditraiano.it
Telefono: +39 (0)6 0608
Sito web: http://www.mercatiditraiano.it/
chiuso: Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre
Tipologia: Archeologia
Museo Fori Imperiali Roma

Ospitato nei cosiddetti Mercati di Traiano, il Museo dei Fori Imperiali a Roma è sia un museo archeologico che un eccezionale sito storico Romano aperto al pubblico.


Cos’è di preciso un Museo Archeologico? Sotto questa definizione un po’ vaga vengono comprese tipologie diverse di museo ma per la maggior parte si tratta di istituzioni che conservano ed espongono collezioni di oggetti che vanno dalla preistoria all’antichità classica: sculture, monete, strumenti, gioielli, oggetti d’uso quotidiano, porzioni di apparati decorativi, persino ricostruzioni di interi edifici, spesso raccolti nel corso di scavi effettuati in luoghi lontani dallo spazio nel quale vengono presentati al pubblico.

Negli ultimi decenni tuttavia si è fortunatamente diffuso il concetto che i reperti debbano essere mantenuti nel loro contesto originario aderendo al modello del moderno “luogo-museo” definito come “Un museo concepito ed organizzato in modo da proteggere un bene naturale o culturale, mobile o immobile, all’interno del suo sito originale, ovvero preservato nel luogo dove tale bene sia stato creato o scoperto” (ICOM, 1982)

Proviamo ora ad immaginare un museo di questo tipo situato nel cuore di una delle più importanti città dell’antichità, ospitato non all’interno di uno spazio realizzato ad hoc ma nel Foro di Traiano, un edificio monumentale del II secolo dopo Cristo che insieme al “Templum Pacis”, al Foro di Cesare, al Foro di Augusto e a quello di Nerva costituiva il complesso dei Fori Imperiali. E’ esattamente questo il caso del Museo dei Fori Imperiali a Roma.

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 02

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 17

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 19

Uno degli edifici più importanti del complesso è il cosiddetto “Emiciclo”, un imponente edificio semnicircolare a sei livelli.

Il complesso museale occupa sia l’edificio principale, noto come Mercati di Traiano, che l’area archeologica all’aperto che un tempo costituiva una parte della struttura urbana della Roma imperiale.

A dispetto del loro nome i Mercati di Traiano probabilmente non furono mai una struttura di tipo commerciale ma un complesso di uffici amministrativi ed archivi. L’edificio un tempo costituiva il confine nord-est del Foro – il più ampio dei Fori Imperiali- fatto realizzare dall’imperatore Traiano ai margini del colle Quirinale agli inizi del II secolo dopo Cristo.

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali 28

Schema planimetrico del complesso dei Fori Imperiali – University of Miami, School of Architecture

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 27

Un modello della struttura urbana di Roma antica; in giallo: i Fori Imperiali; in rosso: gli edifici che fanno attualmente parte del museo

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 26

Spaccato assonometrico del sito museale; ricostruzione courtesy Museo dei Fori Imperiali

A seguito dei lavori di restauro strutturale e rifunzionalizzazione l’insieme del Foro di Traiano è stato restituito ai visitatori anche attraverso la realizzazione di percorsi e camminamenti realizzati per rendere fruibile l’intero sistema che comprende non solo l’edificato ma anche le strade interne come la Via Biberatica, e la Via della Torre.
Il progetto colma dunque almeno in parte la distruzione dell’unità dell’area dei fori dovuta alla realizzazione di Via dei Fori Imperiali, voluta da Mussolini nel 1932.

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 16

Uno scorcio della Via Biberatica

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 18

Vista di Via della Torre. Il sito comprende anche strutture di epoca medievale, come la “Torre delle Milizie”, risalente al XIII secolo, visibile in secondo piano

Aperto al pubblico nel 2007, il museo è dedicato all’insieme dell’area dei Fori Imperiali e la scelta museografica segue il principio di restituire al pubblico la percezione unitaria dell’assetto urbanistico e dell’architettura dei Fori Imperiali.
Nel museo dei fori – che si sviluppa negli spazi che affiancano la Grande Aula subito dopo l’ingresso da via IV Novembre – attraverso un sistema costituito da pannelli grafici, contributi video, frammenti architettonici e ricostruzioni di parti dell’apparato decorativo vengono presentati la struttura e l’evoluzione dei Fori di Cesare, Augusto, Nerva e Traiano.

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 22b

La “Grande Aula” del museo

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 05b

Testa scultorea dell’imperatore Costantino trovata nel Foro di Traiano, inizi IV secolo d.C., marmo bianco

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 06

Statua maschile con corazza proveniente dal Foro di Traiano, 112 d.C., Marmo tasio 

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 07

Fregio figurato con Amorini dal Foro di Cesare, 113 d.C., Marmo lunense

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 08

Frammento di statua femminile di Vittoria – trovata nel Foro di Augusto, II secolo a.C., bronzo dorato

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 09

Ricomposizione dell’attico del Foro di Nerva, 97 d.C, marmo Lunense

In ognuna delle micro-mostre, ciascuna delle quali è dedicata ad uno dei Fori , ‘intento è quello di restituire unità visiva all’architettura per superare il gap che separa il singolo frammento dall’insieme di cui era parte.

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 15

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 12

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 13

Il museo comprende anche una interessante collezione di anfore, esposta in quella che un tempo era una grande cisterna

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 10b

Uno degli aspetti più significativi del sistema museo-foro sta nella vocazione ad accogliere forme d’arte ed esperienze creative del nostro tempo. Una ‘attitudine che si realizza attraverso la programmazione di eventi e mostre di arte contemporanea – come quella attualmente allestita con le opere che popolano le stanze dell’emiciclo e l’area all’aperto del Foro di traiano dello scultore uruguaiano Pablo Atchugarry – ma anche attraverso spazi più raccolti dedicati a progetti presentati al pubblico da associazioni che operano nell’ambito del sociale. Il museo organizza anche laboratori didattici, programmi educativi e visite guidate.

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 21

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 20

Due opere di Pablo Atchugarry,  in mostra al museo nel Novembre 2015

Imperial Fora Museum Rome Museo Fori Imperiali Inexhibit 24

L’ingresso principale del museo su Via IV Novembre

Tutte le fotografie © Inexhibit


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 3.50 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Musei di archeologia e siti archeologici nel mondo

Musei di archeologia e siti archeologici nel mondo

Musei di archeologia e siti archeologici nel mondo


Altro a Roma

Roma

Roma


copyright Inexhibit 2022 - ISSN: 2283-5474