La vita straordinaria di Beatrix Potter in una mostra al Victoria and Albert Museum

Beatix-Potter-Peter-Rabbit © Victoria and Albert Museum-London-cover-image

La vita straordinaria di Beatrix Potter in una mostra al Victoria and Albert Museum

Scrittrice, illustratrice e naturalista, Beatrix Potter è stata (ed è) una delle più amate autrici di storie per bambini del XX secolo.
Dal 12 febbraio 2022 il Victoria and Albert Museum di Londra le dedica una importante mostra intitolata Beatrix Potter: Drawn to Nature (attratta dalla natura).
Realizzata attraverso una partnership con il National Trust, la mostra inviterà i visitatori a esplorare il mondo multiforme di uno spirito libero che, cresciuta nell’Inghilterra Vittoriana, ha saputo costruire una vita libera e intensa, realizzandosi come autrice di fiabe illustrate – le storie di Peter Rabbit sono conosciute in tutto il mondo – e distinguendosi per l’impegno nella salvaguardia dell’ambiente naturale.
La mostra presenterà oltre 240 oggetti personali dell’autrice, tra cui lettere, schizzi, diari, fotografie di famiglia e manufatti personali raramente esposti prima. Il percorso metterà in luce il suo talento precoce per la narrazione e per il disegno, ma anche il suo senso degli affari e la fascinazione per lo studio scientifico del mondo naturale, così come la sua passione per l’allevamento e per la conservazione del territorio, un’eredità sentita e apprezzata ancora oggi.

In quattro sezioni, la mostra seguirà il viaggio di Potter da Londra a Lake District, dove infine si stabilì. La prima sezione, intitolata Town and Country (città e campagna) fornirà una panoramica della sua infanzia vissuta a South Kensington, a Londra; Under the microscope (sotto il microscopio) evidenzierà l’interesse dell’autrice per le scienze naturali; A Natural Storyteller (una narratrice nata) rivelerà il viaggio, quasi accidentale, che la porterà a diventare un’autrice di best-seller, infine, Living Nature (natura vivente) seguirà Potter a Lake District, dove infine si stabilirà, celebrando il suo profondo impegno per la salvaguardia del paesaggio naturale e la sua passione per l’allevamento.
I visitatori lasceranno la mostra dopo aver incontrato la vera Beatrix Potter, una donna eccezionale, determinata a ottenere successo e rispetto in campi all’epoca dominati dagli uomini.

Beatrix-Potter-The-Tale-of-Benjamin-Bunny-Peter-with-handkerchief-1904.-Watercolour-and-pencil-on-paper-©-National-Trust-images

sopra e in copertina (dettaglio): The Tale of Benjamin Bunny, Peter con il fazzoletto, Beatrix
Potter, 1904. acquerello e matita su carta. © National Trust Image.

Annemarie Bilclough, curatrice del settore illustrazioni al Victoria and Albert Museum ha affermato: “Beatrix Potter era un topo di città che desiderava essere un topo di campagna.
La mostra invita i visitatori a seguire il suo viaggio dalla Londra vittoriana alle colline del Lake District. I visitatori conosceranno la straordinaria eredità dei libri di fiabe di Potter, ma in questa mostra scoprirà anche come il suo talento nel rendere reali i suoi personaggi sia emerso da una curiosità di lunga data per i piccoli dettagli della natura, che avrebbe potuto portarla verso un diverso percorso di carriera. Speriamo di ispirare la prossima generazione di artisti e narratori, ma anche di scienziati, ambientalisti e agricoltori. La storia di Potter mostra che attraverso il talento, la passione e la perseveranza, la vita può prendere svolte inaspettate e che grandi cose possono nascere da inizi insignificanti
”.

Beatrix-Potter-aged-15-with-her-dog-Spot-by-Rupert-Potter-c.1880

Beatrix Potter a 15 anni con il suo cane Spot, Rupert Potter, c.1880-1. Stampa su carta.
Linder Bequest. © Victoria and Albert Museum, London, courtesy Frederick Warne & Co Ltd.

A proposito di Peter Rabbit™ e Beatrix Potter
The Tale of Peter Rabbit
, uno dei libri per bambini più amati al mondo, è stato creato da Beatrix Potter nel 1902. Le ristampe delle storie di Peter coniglio non sono mai state interrotte da quando la prima è stata pubblicata da Frederick Warne & Co.(oggi Penguin Random House) e hanno venduto oltre 46 milioni di copie in tutto il mondo. Oltre 2 milioni dei suoi “libricini” vengono venduti ogni anno, mentre Peter Rabbit è apparso su libri e merchandising in più di 110 Nazioni. Nel 2022, Penguin Random House Children’s celebrerà 120 anni con una campagna globale per portare Il mondo di Peter Rabbit™ a un nuovo pubblico di famiglie attraverso partner e ambasciatori di alto profilo. Nuovi contenuti digitali, pubblicazioni commemorative e prodotti verranno lanciati insieme a esperienze ed eventi pubblici.

Beatrix Potter: Drawn to Nature
12 Febbraio 2022  / 8 gennaio 2023
Victoria & Albert Museum, Cromwell Road, Londra

Beatrix-Potter-Clogs-1920

Scarpe da lavoro indossate da Beatrix Potter, 1920 © National Trust Images/James Dobson

Picture letter by Beatrix Potter sent to Noel Moore from Heath Park-Birnam-21 August 1892. Ink over pencil on paper. © Lloyd E. Cotsen Collection, Princeton University

Lettera illustrata che Beatrix Potter spedì a Noel Moore da Heath Park, Birnam, il 21 Agosto 1892. Inchiostro su matita su carta. Courtesy of Princeton University Library.

Beatrix-Potter-Drawing-studies-of-a-ground-beetle-Carabus-nemoralis-ca.-1887

Disegno; particolari ingranditi di uno scarabeo di terra (Carabus nemoralis) di Beatrix Potter, ca. 1887. Linder Bequest. © Victoria and Albert Museum, Londra, courtesy Frederick Warne & Co Ltd.

Beatix-Potter-Mrs-Rabbit-pouring-tea-for-Peter

La signora Rabbit versa il tè per Peter mentre i suoi figli guardano: illustrazione (variante) per The Tale of Peter Rabbit, di Beatrix Potter,1902. © Victoria and Albert Museum, Londra, courtesy Frederick Warne & Co Ltd.

Beatrix-Potter-View across Esthwaite Water-1909- Linder Bequest © Victoria and Albert Museum-London-courtesy Frederick Warne & Co Ltd.

Veduta di Esthwaite Water, Beatrix Potter, 21 Novembre 1909. Linder Bequest.
© Victoria and Albert Museum, London, courtesy Frederick Warne & Co Ltd.

Beatrix Potter, shepherd and sheep at a show by Beatrix Potter (London 1866 ¿ Near Sawrey, Cumbria 1943)

Tom Storey e Beatrix Potter Heelis con la pecora premiata di nome “WaterLily”, all’Eskdale Show, 26 settembre 1930. Stampa fotografica, pubblicata da British Photo Press. © National Trust Images.

 


 

 

 


link sponsorizzato


Altro a Londra

Londra

Londra


copyright Inexhibit 2022 - ISSN: 2283-5474