Il nuovo Vitra Schaudepot di Herzog & de Meuron

Luogo: Weil am Rhein, Nazione:Germany
Progetto architetonico: Herzog & de Meuron, Basilea.
Cleinte: Vitra Verwaltungs GmbH, Weil am Rhein, Germania
Testo di Riccardo Bianchini
Tutte le immagini gentilmente fornite da Vitra

vitra-schaudepot-exterior-herzog-de-meuron-3

Il Vitra Schaudepot di Herzog & de Meuron

Il Vitra Schaudepot (traducibile in Italiano come “magazzino visitabile” ) è una nuova addizione al Vitra Campus di Weil am Rhein, una cittadina tedesca nei pressi di Basilea, dove ha sede il quartier generale dell’azienda di arredamento svizzera Vitra e dove è possibile visitare sia la notevole collezione di oggetti di design che le architetture realizzate.

Inaugurato il 6 giugno 2016, il nuovo edificio progettato dallo studio Herzog & de Meuron è la sede dove vengono esposti oggetti “chiave” della collezione del Vitra Design Museum, ricca di oltre 8.000 pezzi realizzati dal 1800 ad oggi, tra cui arredi, apparecchi di illuminazione e documentazione.
Il nuovo spazio era da tempo fra i desideri dell’azienda, dato che l’edificio del Museo del Design, disegnato da Frank Gehry nel 1989 e originariamente pensato per essere il luogo dove la collezione permanente di Vitra veniva esposta al pubblico, è da tempo utilizzato per mostre temporanee e, di conseguenza, il campus mancava di uno spazio adeguato ad esporre la collezione.

Lo Schaudepot di Gerzog & de Meuron è una costruzione in mattoni molto semplice, caratterizzata da un tetto a capanna e completamente priva di finestre.
In tempi di crisi economica, la decisione presa dagli architetti e della committenza è stata infatti quella di realizzare un edificio volutamente modesto e lontano da ogni esibizionismo estetico. L’uso del mattone è stato ispirato al “Factory Building”, l’edificio produttivo progettato nel Vitra campus da Alvaro Siza nel 1994.

vitra-schaudepot-exterior-herzog-de-meuron

vitra-schaudepot-exterior-herzog-de-meuron-2

Lo Schaudepot (in alto a destra ed in basso in primo piano) e la Stazione dei Pompieri di Zaha Hadid, uno accanto all’altra, all’interno del Vitra Campus.

Collocato nei pressi della Stazione dei Pompieri, disegnata da Zaha Hadid nel 1993, lo Schaudepot è formato da due piani, uno dei quali interrato, ed occupa una superficie di pavimento di 2.180 metri quadrati.

Il piano terra ospita la sala espositiva principale, dove è in mostra una selezione di 400 pezzi dalla collezione di design del Vitra – tra cui oggetti progettati da Le Corbusier, Gerrit Rietveld, Alvar Aalto, Charles & Ray Eames ed Ettore Sottsass – ma anche progetti di designers meno conosciuti, oltre a oggetti sperimentali realizzati in tempi recenti come prototipi realizzati con stampanti 3D.

Illuminata semplicemente da tubi a fluorescenza fissati al soffitto, la mostra permanente è organizzata in ordine cronologico e concepita come una sorta di “wunderkammer”; gli oggetti esposti sono allineati in modo informale su scaffali metallici simili a quelli di un magazzino, e non si limitano alla produzione di Vitra ma comprendono prodotti di molte delle principali aziende internazionali.

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-1

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-4

Viste della mostra permanente nella sala principale dello Schaudepot

“La scelta degli oggetti in mostra riflette la collezione del museo e fornisce una panoramica sulla storia del design, ma lascia anche spazio a differenti punti di vista ed interpretazioni.
I sottogruppi evidenziano processi di sviluppo tematici, come l’eccezionale evoluzione della sedia a sbalzo negli anni tra il 1926 ed il 1935, o l’improvvisa esplosione del mobile in plastica colorata negli anni Sessanta, che fu possibile grazie allo sviluppo di nuove tecnologie e di cambiamenti di tipo sociale.”

Un catalogo digitale, accessibile dai dispositivi portatili dei visitatori o da tablet disponibili all’ingresso, fornisce informazioni ed approfondimenti sugli oggetti in mostra e sui loro designers. Il piano terra ospita anche la hall d’ingresso, uno spazio per mostre temporanee ed un bookshop.

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-7

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-2

Al piano interrato, è esposta una mostra permanente dedicata a vari temi, comprese sezioni sul design italiano e su quello scandinavo.

Nel complesso, la collezione del Vitra Design Museum comprende oggetti disegnati, tra l’altro, da Alvar Aalto, Ron Arad, Maarten Baas, Ronan en Erwan Bouroullec, Andrea Branzi, Marcel Breuer, Humberto en Fernando Campana, Achille Castiglioni, Luigi Colani, Charles and Ray Eames, Frank Gehry, Eileen Gray, Konstantin Grcic, Arne Jacobsen, Shiro Kuramata, Joris Laarman, Le Corbusier, Alessandro Mendini, Ludwig Mies van der Rohe, Minale Maeda, Jasper Morrison, George Nelson, Marc Newson, Isamu Noguchi, Verner Panton, Gaetano Pesce, Gio Ponti, Jean Prouvé, Tejo Remy, Eero Saarinen, Jerszy Seymour, Philippe Starck, Superstudio, Marcel Wanders, Hans J. Wegner e Tokujin Yoshioka.

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-8

Il nuovo spazio espositivo è connesso, mediante un’ala di collegamento, ad un ex edificio produttivo, realizzato nel 1963 come officina e recuperato per l’occasione, che ospita al piano terra laboratori di ricerca e restauro, una biblioteca e una caffetteria, e al piano interrato sezioni espositive dedicate agli apparecchi di illuminazione e ad una ricostruzione dello studio di Charles e Ray Eames.

vitra-schaudepot-exterior-herzog-de-meuron-plans

Piante schematiche dello Schaudepot

vitra-schaudepot-office-2

vitra-schaudepot-office

Uffici per i ricercatori nell’ex officina ristrutturata

vitra-eames-offices-schaudepot

La ricostruzione dello studio di Charles e Ray Eames

Inoltre, il corpo di collegamento ospita uno spazio – chiamato Schaudepot lab – che attraverso campioni di materiali, semi-lavorati, esempi costruttivi, documenti e video fornisce informazioni sui materiali e sui processi produttivi utilizzati per alcuni tra i più importanti progetti di design.

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-5

vitra-schaudepot-interior-herzog-de-meuron-6

Viste dello Schaudepot lab

vitra-schaudepot-exterior


link sponsorizzato

Where is this? Find it through MYMUSEM search
Vitra Design Museum | Weil am Rhein
vitra design museum 01

Il Vitra Design Museum è un museo dedicato al design industriale ed all’architettura, situato in Germania a breve distanza dalla Svizzera e da Basilea


Articoli su Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron


Altro a Basilea

Basilea

Basilea


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474