Biennale d’Arte di Venezia 2017 | “Olanda” di Wendelien Van Oldenborgh

Luogo: Venezia, Country: Italy
Padiglione dell'Olanda
"Olanda" di Wendelien Van Oldenborgh
Commissario: Mondrian Fund
Curatrice: Lucy Cotter
Testo di Riccardo Bianchini
Tutte le fotografie © Inexhibit, 2017

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 4

Wendelien Van Oldenborgh, “Olanda”, Padiglione Olandese alla Biennale d’Arte di Venezia 2017, vista generale dell’allestimento; foto © Inexhibit

Olanda di Wendelien Van Oldenborgh
mostra del Padiglione Olandese alla 57a Biennale d’Arte di Venezia

Alla 57° Mostra d’Arte de La Biennale di Venezia, il Padiglione Olandese presenta Olanda, una installazione video e fotografica di Wendelien Van Oldenborgh.
La mostra, curata da Lucy Cotter e supportata dal Mondrian Fund, si compone di due video e di una serie di fotografie in grande formato dell’artista olandese nata nel 1962 a Rotterdam.

Seguendo una traiettoria oggi percorsa da molti artisti europei, la Van Oldenborgh focalizza la propria installazione sul contrasto tra le basi progressiste su cui la società olandese moderna è stata fondata e l’impatto che le migrazioni di massa stanno avendo su quella stessa società.
Per sviluppare la sua idea, la Van Oldenburgh adotta la metafora dell’architettura modernista – di cui il padiglione stesso, progettato da Gerrit Rietveld negli anni Cinquanta è un chiaro esempio – come epitome di quella visione ottimistica, forse utopistica, di società tollerante che si sviluppò in molti paesi nord europei nei decenni che seguirono la Seconda Guerra Mondiale.
Tali principi di tolleranza e di accoglienza sono oggi messi in dubbio e criticati da partiti nazionalisti e da parti delle stesse popolazioni indigene in molti di quei paesi, compresa l’Olanda.


sponsored links

In mostra, la Van Oldenborgh presenta due video, un corto ed un medio metraggio, ed una suite fotografica allestiti nel contesto di un allestimento che riprende ed enfatizza i tratti tipicamente razionalisti dell’edificio di Rietveld attraverso una serie di setti di colore rosso e giallo. Allo stesso tempo, questi setti sono inclinati rispetto alle pareti perimetrali del padiglione, creando così un sottile disturbo percettivo.

Il primo video, intitolato Prologue: Squat / Anti-Squat, racconta la storia dell’occupazione da parte di un gruppo di migranti del Tripolis, un edificio per uffici vuoto, progettato ad Amsterdam da Aldo van Eyck negli anni Settanta, e della seguente installazione al suo interno di un nuovo sistema “anti-squatting” sviluppato da un’azienda olandese per prevenire l’occupazione non autorizzata di proprietà dismesse.

Cinema Olanda, il secondo video in mostra, collega l’architettura del quartiere di Pendrecht a Rotterdam, disegnato dall’architetto modernista Lotte Stam-Beese negli anni ’50, con l’immigrazione di massa dall’Indonesia verso i Paesi bassi che seguì l’indipendenza del paese asiatico nel 1949.

La mostra presenta anche una serie di tre fotografie, intitolata Footnotes to Cinema Olanda, che illustra momenti della produzione dei due film proiettati nel padiglione da punti di vista visivi e concettuali complementari ma leggermente diversi, come fossero note a piè di pagina ad integrazione di un testo scritto.

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 7

Wendelien Van Oldenborgh, Prologue: Cinema Olanda, video di 14 minuti, Padiglione Olandese, Biennale di Venezia Arte 2017; foto © Inexhibit

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 8

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 5

Wendelien Van Oldenborgh, Prologue: Squat / Anti-Squat, video di 34 minuti in due parti, Padiglione Olandese, Biennale di Venezia Arte 2017; foto © Inexhibit

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 3

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 6

Dutch Pavilion Venice Art Biennale 2017 Olanda by Wendelien Van Oldenborgh Inexhibit 1

Wendelien Van Oldenborgh, Footnotes to Cinema Olanda, Padiglione Olandese, Biennale di Venezia Arte 2017; foto © Inexhibit



Biennale d’Arte di Venezia 2017 | informazioni, programma e mostre

Biennale d’Arte di Venezia 2017 | informazioni, programma e mostre

Biennale d’Arte di Venezia 2017 | informazioni, programma e mostre


More in Venezia

Venezia

Venezia


link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474

Questo sito usa cookie propri e di terze parti. I cookie sono comunemente utilizzati per il funzionamento corretto del sito (cookie tecnici), per misurare le preferenze di navigazione degli utenti (cookie statistici) e per la pubblicità (cookie di profilazione). I nostri lettori hanno il diritto di non accettare cookie statistici e di profilazione. Ma, abilitando tutti i cookie, ci aiuterete ad offrirvi un’esperienza miglioreCookie policy