Bologna | la mostra permanente dell’ Urban Center

Luogo: Bologna, Nazione:Italy
Comitato di gestione di Urban Center
Design: RP Studio Architetti Associati
Francesco Calzolari, Marco Filippucci, Andrea Fiorini
via del Sostegno, 7/A Bologna
Testo introduttivo: Inexhibit
descrizione del progetto: RP Studio
Immagini: courtesy of RP Studio
vedi le didascalie per i crediti fotografici

urban center-bologna-00

Urban Center di Bologna |  l’allestimento della mostra permanente di RP Studio

Gestito da un comitato formato da rappresentanti dei principali enti e istituzioni cittadine, l’Urban Center di Bologna è il luogo nel quale è possibile conoscere i progetti di trasformazione urbana e territoriale che riguardano la città e la sua area metropolitana.  Collocato al 2° piano della SalaBorsa, nel centro storico della città, il centro allestisce mostre, organizza incontri, lezioni, workshop e da accesso a tutte le informazioni che riguardano il futuro della città.

urban center-bologna-02

Sopra e immagine di copertina: foto ® Marco Pintacorona

Nel 2013 il Comitato Urban Center ha bandito un concorso per l’allestimento della mostra permanente, dedicata alle politiche urbane inerenti ai  temi di trasformazione urbana, della tutela ambientale e della promozione territoriale, oltre che ai principali progetti di rigenerazione urbana in corso e programmati. Il concorso è stato vinto da RP Studio.

urban center-bologna-01

foto ® Marco Pintacorona

Realizzazione della mostra permanente presso lo spazio Urban Center di Bologna.
Relazione a cura di RP studio

Il nuovo allestimento dello spazio Urban Center di Bologna è l’esito del concorso promosso nel 2013 attraverso gara di affidamento di incarico nazionale, in un’unica fase in forma anonima, promosso da Comitato Urban Center Bologna. Il concorso è stato bandito con la finalità di raccogliere nuove proposte per la realizzazione della mostra permanente allestita negli spazi all’ultimo piano dell’edificio SalaBorsa in Piazza del Nettuno a Bologna.

La mostra permanente dell’Urban Center di Bologna racconta la città, sia attraverso la legislazione che ne regola lo sviluppo, sia nel racconto delle sue principali architetture.
I contenuti sono stati smaterializzati e riportati sotto forma di video, videografica e schede virtuali, sia all’interno della mostra fisica, sia all’interno della mostra virtuale sul web o sui dispositivi portatili per i quali è stata creata un’apposita applicazione scaricabile dal sito dell’Urban Center di Bologna.

Il bando invitava i partecipanti a proporre nuove formule per la gestione dei  percorsi e la fruibilità dei contenuti, insieme ad una generale riproposizione grafica della mostra. Durante l’anno trascorso dall’esito del concorso all’inaugurazione, il lavoro è stato ampliato attraverso un processo di scambio di idee e di esigenze tra tutti i soggetti coinvolti, a partire dall’Urban Center e dal suo comitato di gestione, fino all’assessore all’urbanistica del Comune di Bologna.

Tale processo ha visto il rafforzarsi delle linee guida emerse in fase di progettazione, affiancate quindi da nuove proposte e suggestioni, anche in funzione dello sviluppo del progetto grafico e delle strategie comunicative costantemente in evoluzione durante le fasi di sviluppo del concept architettonico e della sua esecutivizzazione.

I grandi lampadari/display, i tre tunnel informativi e l’idea di liberare lo spazio a terra sono stati, dalle fasi progettuali alla conclusione dei lavori, i punti fermi attorno ai quali si è animata la ricerca di una nuova modellazione dello spazio mostra attraverso la riorganizzazione tematica dei contenuti più scorrevole e lineare.

La mostra si è sviluppata ed ampliata a tutto il ballatoio di ingresso, dando così più respiro ai tunnel informativi ed al racconto introduttivo alla mostra e alle politiche della città. La reception  è stata ridisegnata e collocata in una posizione più consona e funzionale, rendendola un punto realmente attrattivo e pratico per l’utenza e gli addetti ai lavori.

Al centro della mostra si trova il grande plastico della città metropolitana che, attraverso un mapping proiettato sulla sua superficie, propone, in maniera immediata ed intuitiva, i diversi livelli di approfondimento sulle reti, le infrastrutture, i servizi e gli ambiti della città.

urban center-bologna-03

sopra: foto ® Marco Pintacorona

urban center-bologna-04

urban center-bologna-05

sopra: foto RP Studio – Calzolari, Filippucci, Fiorini

urban center-bologna-06

sopra: foto ® Marco Pintacorona

Urban Center di Bologna: progetto della mostra permanente

General Contractor: Danilo Zacchiroli
progetto architettonico: RP Studio Architetti Associati, Francesco Calzolari, Marco Filippucci, Andrea Fiorini – via del Sostegno 7/a, 
Bologna.
progetto grafico: Manuel Dall’Olio
Fornitura e montaggio allestimento: Era Allestimenti
Impianti ed assistenza informatica: Ferrai Computer Bologna

Progetto di concorso in collaborazione con:
REDESIGN – Danilo Zacchiroli, Fabio Bolognini; 
Manuel Dall’Olio; 
Marco Pollastri.

urban center-bologna-plani

Mostra permanente dell’urban center – planimetria, courtesy of  RP Studio.


link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474