Blue Planet Aquarium | il GORGO di 3XN

Luogo: Kastrup, Nazione:Denmark
Progetto: 3XN A/S
Strandgade 73, Copenhagen.
Cliente: Bygningsfonden Den Blå Planet
Consulenti ingegneri:
Moe & Brødsgaard A/S
Consulenti per il paesaggio:
Henrik Jørgensen Landskab AS
Consultenti per l' allestimento:
Kvorning design & kommunikation
Testi e immagini: courtesy of 3XN A/S
Foto di Adam Mørk , courtesy of 3XN/AS

the blue_175-cop

Foto di Adam Mørk – courtesy of 3XN/AS

L’ Aquario Blu Planet a Castrum in Danimarca | 3XN Architects
prefazione di inexhibit

Pochi progetti riescono ad esprimere un concetto in modo forte ed evocativo come questo edificio. Non solo la suggestione delle forme architettoniche – mobili e cangianti come i vortici acquosi a cui allude – ma anche la dimensione paesistica del progetto e il coinvolgimento dell’intorno nel gorgo blu dell’Aquario, hanno prodotto uno spazio dello stupore, capace di generare un mondo parallelo nel quale immergersi.  

the blue_127

Foto di Adam Mørk – courtesy of 3XN/AS

IL GORGOtesto a cura di 3Xn Architects
(traduzione in italiano a cura di Inexhibit)

Ispirato dalla forma dell’acqua in movimento, The Blue Planet, il nuovo Acquario Nazionale Danese, ha la forma di un grande vortice, e la forma della costruzione stessa preannuncia  il suo contenuto.Il concetto del gorgo ha le sue origini nella letteratura sull’acqua e, come un immagine, è allo stesso tempo astratto e figurativo. Esso stimola l’attenzione con i suoi caratteristici vortici ma, allo stesso tempo, come edificio cambia in modo impressionante a seconda del punto di vista, della distanza e delle condizioni di luce.Dall’alto, quasi interamente bianco, i suoi contorni evocano una stella marina. Ad altezza uomo, le linee organiche della costruzione rimandano a onde grigio argentee o ad una creatura degli abissi, e da una osservazione ravvicinata, il rililevo della superficie ricorda le scaglie di un pesce.  E’ insomma un edificio che invita all’interpretazione.

the blue_aerea

the blue_103

Foto di Adam Mørk – courtesy of 3XN/AS

Flessibilità
Blue Planet è situato su di un’area elevata protesa sul mare, a nord di  del porto di Kastrup. La forma riconoscibile dell’edificio è chiaramente visibile dai viaggiatori che arrivano in aereo al vicino aeroporto di Copenhagen.
La facciata è rivestita da oltre 33,000 piccole lastre bugnate in alluminio che si adattano alle forme organiche dell’edificio.Il concetto di vortice è stato scelto come forma ideale non solo per le associazioni visive, ma anche perchè assolve a una richiesta concreta del programma funzionale: la forma infatti rende possibile che uno o più dei bracci del vortice possano essere estesi ( per più del 30%) al fine di creare ulteriore spazio espositivo, evitando al contempo di danneggiare l’integrità formale della costruzione.

the blue_319-051

the blue_155_slide

Foto di Adam Mørk – courtesy of 3XN/AS

Il percorso di avvicinamento e gli interni
I visitatori raggiungono l’ingresso seguendo il primo e più esteso dei bracci del vortice che nasce dal paesaggio.  Mediante una transizione morbida, il paesaggio naturale lascia posto all’edificio, mentre gli specchi d’acqua esterni anticipano già l’esperienza unica che aspetta i visitatori dell’acquario quando entreranno: il gorgo li ha trasportati in un altro mondo – un mondo sotto la superficie del mare. Il foyer di forma circolare è il centro del movimento dell’acquario, qui I visitatori possono scegliere se esplorare il mondo del fiume, del lago o dell’oceano. La possibilità di scelte multiple limita anche le attese all’ingresso dei singoli percorsi. La varietà degli interni, giocata fra grandi allestimenti e percorsi più intimi, crea differenti suggestioni. I soffitti curvi dell’acquario ricordano i fanoni di una grande balena. Il concetto del museo è quello di offrire ai visitatori una esperienza coinvolgente, dentro e sotto l’acqua. Un mix di luci, suoni e tecnologia avanzata  – proiezioni, film, interattività, grafica, illustrazioni  – rivolto a persone di tutte le età, assicura che ogni visitatore, pur con differenti interessi o formazione, possa avere la migliore esperienza possibile. Essendo l’unico acquario in Danimarca, The Blue Planet è dedicato a tutti i tipi di vita acquatica, dalle acque fredde a quelle calde, dall’acqua dolce all’acqua salata. In totale The Blue planet contiene approssimativamente 7 milioni di litri d’acqua e 53 acquari. Il ristorante, la cui decorazione interna  è ispirata ai colori e alle forme della natura nordica è affacciato a sud est  e quindi offre un vista panoramica sul mare. I servizi esterni includono una terrazza, allestita con posti a sedere, il laghetto delle carpe e una vasca con leoni marini che sono anche visibili dall’interno dell’acquario.

the blue_078-083

the blue_156-171

the blue_209

Foto di Adam Mørk – courtesy of 3XN/AS

Construzione e localizzazione
Esteso oltre la linea naturale della costa l’edificio ha posto particolari requisiti strutturali, anche per le carratteristiche del terreno cedevole, ed è dunque fondato su pali. Le strutture in acciaio sono state progettate sulla base della forma dell’involucro esterno. Il sistema portante è costituito da 54 telai in acciaio  che attraverso i loro posizionamento radiale e la loro geometria formano la base delle facciate curve. Un acquedotto, lungo 1.7 km, è stato derivato al largo dell’Øresund per ottenere acqua adatta ai requisiti della vasche. Inoltre, il sistema di raffreddamento per gli acquari e quello di climatizzazione per gli spazi pubblici utilizzano acqua di mare.  Blue Planet è magnificamente collocato sul litorale dell’ Øresund, a soli otto km dalla piazza centrale di  Copenhagen.

Blue Planet Aquarium aerial

Foto di Adam Mørk – courtesy of 3XN/AS


link sponsorizzato

Where is this? Find it through MYMUSEM search
Den Blå Planet – Acquario Nazionale Danese
den bla planet acquario nazionale danese copenhagen

Den Blå Planet (Il Pianeta Blu) a Kastrup, vicino a Copenaghen, è l’Acquario Nazionale di Danimarca ed una delle maggiori strutture di questo tipo in Europa


Altro a Copenaghen e Danimarca orientale

Copenaghen e Danimarca orientale

Copenaghen e Danimarca orientale


copyright Inexhibit 2023 - ISSN: 2283-5474