Sanskar Kendra – Museo di Ahmedabad

Sanskar Kendra, Paldi , Ahmedabad
Gujarat, India
Telefono: + 91 79 65 78 369
Sito web: https://ahmedabadcity.gov.in/
chiuso: Lunedì
Tipologia: Storia
sanskar kendra museo Ahmedabad Le Corbusier

Il Sanskar Kendra è un centro culturale nella città di Ahmedabad, nello stato indiano del Gujarat, che ospita due musei ed è famoso per il suo edificio progettato da Le Corbusier. L’edificio prende il suo nome da Sanskar Kendra, il primo sindaco della città di Ahmedabad.
Nonostante la struttura sia oggi in cattive condizioni e necessiti palesemente di lavori di manutenzione ed aggiornamento, la visita è comunque consigliabile per l’importanza storica del museo.

Completata nel 1956, la sede del museo venne progettata nei primi anni ’50 dall’architetto svizzero-francese Charles-Édouard Jeanneret-Gris, meglio noto come Le Corbusier, come parte di un più vasto progetto di sviluppo urbano che incluse anche la sede della locale associazione dei mugnai e due abitazioni private, Villa Sarabhai e Villa Shodhan. Le Corbusier era all’epoca già famoso in India per i suoi interventi nella città di Chandigarh, nel Punjab.

Il progetto di Le Corbusier
Le Corbusier progettò il museo con una grande attenzione alle condizioni climatiche locali, includendo un insieme di sistemi di ombreggiatura, un’estesa piantumazione ed un tetto-terrazza su cui vennero collocate 45 vasche d’acqua, ognuna con una superficie di 50 metri quadri e profonda 40 centimetri, allo scopo di mitigare il clima caldo di Ahmedabad.

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-07

Il Museo di Ahmedabad nel 1961, foto © Richard Langendorf

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-plans

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-elevationss

Piante, sezioni e prospetto ovest

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-06

Foto © FLC-ADAGP

Il museo, che si estende su una superficie di pavimento di 2.500 metri quadri, venne progettato sulla base di una griglia quadrata di 7×7 metri, segnata da un insieme di sottili pilastri tondi in calcestruzzo armato, i pilotis, alti 3,4 metri.
Le Corbusier riservò anche un’attenzione particolare all’illuminazione naturale, l’intero edificio è infatti caratterizzato da un accurato gioco di luce ed ombra, con un profondo cortile con pareti in calcestruzzo e mattoni dove luce solare, acqua, ed ombra si combinano in un insieme coerente.

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-09

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-08

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-04

Il cortile del museo in costruzione (foto © FLC-ADAGP), completato nel 1966 (© Massachusetts Institute of Technology, foto di G. E. Kidder Smith) ed oggi (foto di Shruti Gaonkar)

Musei
Il centro Sanskar Kendra ospita attualmente due musei.
Il Museo della Città – per mezzo di oggetti, opere d’arte e documenti – presenta la storia di Ahmedabad dall’Undicesimo secolo, quando era chiamata Ashaval, in poi.
Il Museo dell’Aquilone celebra invece la lunga tradizione della pratica del volo degli aquiloni che, per molte persone in India, incarna un particolare significato mistico e religioso.

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-05

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-02

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-10

Viste dell’interno del Museo di Ahmedabad, foto © FLC-ADAGP

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-11

sanskar-kendra-museum-ahmedabad-le-corbusier-03

Immagini in alto e copertina © Massachusetts Institute of Technology, foto di G. E. Kidder Smith


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4.00 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Articoli su Le Corbusier

Le Corbusier

Le Corbusier


copyright Inexhibit 2022 - ISSN: 2283-5474