Museo Kolumba – Colonia

Kolumbastraße 4, Köln
Nordrhein-Westfalen, Germany
Email: mail@kolumba.de
Telefono:+49 (0)221 933193-0
Website: https://www.kolumba.de
chiuso il: martedì
Tipologia: Arte

Il Kolumba è un museo di arte a Colonia, ospitato in un celebre edificio progettato dall’architetto svizzero Peter Zumthor.

Storia
Il Museo dell’Arcidiocesi di Colonia, il precursore del Kolumba, venne aperto nel 1853 come museo dedicato all’arte religiosa, dall’epoca paleocristiana in avanti, e ospitato nell’ex palazzo arcivescovile adiacente alla Cattedrale cittadina.
Il museo venne quasi completamente distrutto, insieme a gran parte della città, durante i bombardamenti alleati della Seconda Guerra Mondiale. La maggior parte parte della collezione, evacuata in precedenza nella foresta di Westerwald, però si salvò ed il museo venne riaperto nel 1954, benché in spazi inadeguati ed insufficienti.

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-03

Esterno del museo Kolumba, foto di Ralf Neugebauer

cologne-cathedral-after-bombing-1944-2

Il centro di Colonia nel 1944, foto aerea; il sito dove oggi sorge il Kolumba è alla destra della Cattedrale, uno dei pochi edifici rimasti relativamente intatti dopo i bombardamenti

Kolumba-museum-Koln-aerial-view

Vista aerea del’area del museo oggi, foto di Lutz Szepoks

L’edificio di Peter Zumthor
Nei primi anni ’90, la Diocesi prese la decisione di costruire una nuova sede per il museo, organizzando nel 1997 un concorso internazionale di progettazione al termine del quale l’architetto svizzero Peter Zumthor (1943 -) venne incaricato del progetto per il nuovo edificio.
Il sito scelto era quello della chiesa medievale di Santa Colomba (in Tedesco Marienkapelle St. Kolumba), non lontano dalla Cattedrale di Colonia. Anche la chiesa originale era stata pesantemente danneggiata durante la guerra e sostituita da una cappella costruita nel 1950, solo alcune parti dell’originale struttura romanico-gotica furono conservate.

Completato nel 2007, il progetto di Zumthor combina abilmente i novi volumi con i resti delle costruzioni medievali – compresi quelli della chiesa di Santa Colomba da cui il museo prese il suo nuovo nome – e con la nuova cappella realizzata negli anni ’50.

Benché articolato in pianta, l’edificio di Zumthor è molto pulito nei volumi; l’effetto complessivo è quello di una costruzione contemporanea che rimanda in modo sottile alla morfologia degli edifici della vecchia città di Colonia, con le sue case mercantili strette ed alte. Le piante sono state disegnate per rispondere alle esigenze del programma funzionale del museo, che include spazi espositivi sia per arte antica che contemporanea, sale per mostre temporanee, una biblioteca, un ‘area di accesso agli scavi archeologici dove i visitatori possono vedere i resti degli edifici medievali preesistenti, spazi per la preghiera ed un giardino di contemplazione all’aria aperta, collocato al centro del complesso.

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-floor-plans

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-sections

Kolumba, piante e sezioni; immagini © atelier peter zumthor & partner

kolumba-museum-koln-zumthor-model

Modello architettonico del Kolumba, © Dam und Peter Zumthor, Dumeng Raffainer, foto Hagen Stier

Le sedici sale espositive del Kolumba, che occupano una superficie complessiva di 1.750 metri quadrati, sono in gran parte concepite come spazi intimi, quasi domestici, tenuti in penombra e con i pavimenti in cemento lucidato pensati per esaltare le opere esposte. Sale che danno una sensazione complessiva di quiete, come fossero sospese nel tempo: non a caso il Kolumba, oltre che museo d’arte, è stato concepito come un inno alla pace e alla vita ( columba è il termine latino per colomba, simbolo cristiano di pace).

kolumba-museum-koln-interior-02

kolumba-museum-koln-interior-01

kolumba-museum-koln-interior-08

kolumba-museum-koln-collection-02

Viste interne del museo, foto di fcamusd

Zumthor ha concepito l’involucro dell’edificio come elemento unificante, incorporando i resti delle costruzioni medievali in un insieme coerente e creando un dialogo tra architettura preesestente e nuova. Le pareti esterne dei nuovi volumi sono rivestite con mattoni in laterizio chiaro realizzati a mano in Danimarca.

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-04

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-06

Particolari delle pareti esterne.Foto di Jaime Silva

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-05

Particolari delle pareti esterne. Foto di Timothy Brown

kolumba-museum-koln-zumthor-facade-detail

Dettaglio della facciata, foto di Ben Scicluna

Collezione d’arte ed esposizioni

La collezione del museo Kolumba è costituita da dipinti, sculture, disegni, opere a stampa, tessuti, vestiti, oggetti preziosi, gioielli e manoscritti, dall’antichità sino ad oggi, con una particolare attenzione all’arte Germanica medievale.

La collezione delle opere di arte moderna e contemporanea comprene opere, tra molti altri, anche di Joseph Beuys, Paul Thek, Louise Bourgeois, Leiko Ikemura, Rebecca Horn, Attila Kovács, Wolfgang Laib, Thomas Lehnerer, Joseph Marioni, Agnes Martin, Richard Serra, Chris Newman, Richard Tuttle, Jannis Kounellis e Darío Villalba.

Solo pochi pezzi della collezione sono permanentemente in mostra, poichè il museo espone gran parte del suo patrimonio attraverso mostre temporanee di lunga durata,  in cui pezzi antichi e moderni sono esposti fianco a fianco, secondo temi e letture sempre differenti.
Talora il museo organizza retrospettive dedicate ad un singolo artista, come quelle realizzate su Richard Serra (1997), Andy Warhol (1999), Leiko Ikemura (2012) e Bruno Jakob (2014).

Kolumba-museum-Koln-collection-04

Viste delle sale espositive del museo, foto di Christian Wendling

kolumba-museum-koln-collection-03

Un abito talare appartenuto al Cardinale Josef Frings, foto di René Spitz

kolumba-museum-koln-collection-09

Foto di fcamusd

kolumba-museum-koln-collection-08

Foto di Clara Alim

kolumba-museum-koln-interior-03

Fianco a fianco: i resti medievali, la cappella costruita nel 1950 ed il nuovo edificio, foto di Jose Fernando Velasquez

kolumba-museum-koln-peter-zumthor-garden-2

Vista del giardino di contemplazione, foto di fcamusd

Immagine di copertina; vista del museo da sud-est, foto di Hélène Binet, courtesy Kolumba

Kolumba - Museo d'arte dell'Arcidiocesi di Colonia Zumthor

Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4,25 out of 5)
Loading...


link sponsorizzato


More about Peter Zumthor

Peter Zumthor

Peter Zumthor




copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474