Musée de l’Orangerie

Jardin des Tuileries , Paris
Île-de-France, France
Email: information@musee-orangerie.fr
Telefono: +33 (0)1 44 77 80 07
Sito web: http://www.musee-orangerie.fr/
chiuso: Martedì
Tipologia: Arte
Musée de l'Orangerie Parigi

Il Musée de l’Orangerie è un museo d’arte a Parigi noto per la sua collezione di arte dal tardo ‘800 ai primi del ‘900, che comprende anche una monumentale versione delle Ninfee di Claude Monet.


Storia ed edificio

Il museo ha sede in una citroniera ottocentesca, un tempo usata per riparare le piante di agrumi dei Giardini delle Tuileries in inverno.

L’edificio in stile neoclassico dell’Orangerie, costruito nel 1952 su progetto dell’architetto Firmin Bourgeois e decorato dall’artista Louis Visconti, venne utilizzato come serra – oltre che come luogo per banchetti, concerti e spettacoli – fino agli inizi degli anni ’20 del Novecento.

Nel 1922, il governo francese prese la decisione di trasformare la vecchia serra in un museo d’arte dedicato ad artisti viventi, e di collocarvi un monumentale ciclo in otto pannelli delle Ninfee di Claude Monet. A tale scopo, un progetto di adattamento e rinnovamento  completo dell’edificio venne sviluppato dall’architetto Camille Lefèvre in stretta collaborazione con lo stesso Monet.
Il nuovo museo, intitolato Musée Claude Monet, venne inaugurato il 17 maggio, 1927, ed in seguito rinominato Musée National de l’Orangerie des Tuileries.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, il museo è stato ancora rinnovato e, attraverso donazioni e acquisizioni,  è diventato un’istituzione specificatamente dedicata all’arte moderna francese, soprattutto dalla fine del diciannovesimo alla prima parte del ventesimo secolo.
Nel 2006, un’espansione interrata del museo – con spazi per mostre temporanee,  un auditorium, sale didattiche ed una biblioteca, – è stata completata su progetto dello studio  Brochet Lajus Pueyo.

Musée de l'Orangerie Paris 2

Musée de l’Oangerie, Parigi, facciata sud; foto: xiquinhosilva


La collezione d’arte del Musée de l’Orangerie

il Musée de l’Orangerie è rinomato per la sua collezione di pittura Impressionista, Post-Impressionista e dei primi del Novecento, che comprende opere di Paul Cézanne, Alfred Sisley, Auguste Renoir, Paul Gauguin, Maurice Utrillo, Henri Matisse, Amedeo Modigliani, Douanier Rousseau, Chaïm Soutine, André Derain, Marie Laurencin, Pablo Picasso e Kees Van Dongen.

Come detto, il museo è però probabilmente noto soprattutto per il suo impressionante gruppo di Ninfee di Claude Monet, composto da otto pannelli decorativi dipinti tra il 1918 e il 1926.
Lungo ben 91 metri in totale, il dipinto venne donato da Monet allo stato francese per celebrare la pace al termine della Prima Guerra Mondiale; esposto in due sale di forma ovale, quello del museo è senza dubbio il ciclo pittorico più grandioso ed ambizioso tra i quasi trecento dipinti delle Ninfee che Monet realizzò dal 1899 fino alla sua morte, nel dicembre del 1926.

Sebbene piuttosto ridotta, la collezione di scultura del museo comprende alcuni interessanti lavori di Auguste Rodin e di Henry Moore.

Musée de l'Orangerie Paris gallery 1

Una delle gallerie espositive del museo rinnovate nel 2006; foto gentilmente fornita dallo studio di architettura Brochet Lajus Pueyo


Il Musée de l’Orangerie ospita anche mostre temporanee, conferenze, proiezioni cinematografiche, programmi e laboratori didattici per scuole, bambini e famiglie.
L’edificio del museo, completamente accessibile alle persone con disabilità, ospita una biblioteca, un archivio storico, un bookshop e un bar caffetteria.


Immagini

Claude Monet Water Lilies Musée de l'Orangerie Paris 1

Claude Monet Water Lilies Musée de l'Orangerie Paris 2

Claude Monet, Le Ninfee (in Francese: Les Nymphéas), ciclo di 8 pannelli, olio su tela; vista complessiva (foto: Jon) e dettaglio (foto: Adrian Scottow)

Musée de l'Orangerie Paris Modigliani

Musée de l’Orangerie, la sala dedicata ad Amedeo Modigliani; foto: Christopher Brown

Musée de l'Orangerie Paris Renoir

Tre tra le opere di Auguste Renoir esposte al museo; (da sinistra a destra): Claude Renoir mentre gioca, c.1905, olio siu tela; Claude Renoir in costume da clown, 1909, olio su tela; Ragazza bionda con rosa, c. 1915-1917, olio su tela; foto: mckrista1976

Musée de l'Orangerie Paris Cézanne

La sala su Paul Cézanne; foto: Christopher Brown

Musée de l'Orangerie Paris Cézanne portrait

Paul Cézanne, Ritratto di Madame Cézanne, c. 1890, olio su tela; foto: mckrista1976

Immagine di copertina: Musée de l’Orangerie, facciata occidentale; foto: Daisuke Sakai


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 4.17 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Altro a Parigi

Parigi

Parigi


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474