Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Piazza Museo 19, Napoli
Campania, Italy
Telefono:+ 39 06 399 67 050
Website: http://www.museoarcheologiconapoli.it/
chiuso il: Martedì, Natale e Capodanno
Tipologia: Archeologia

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è uno dei più importanti musei di archeologia al mondo, celebre in particolare per le sue collezioni di reperti di epoca Romana.

Storia ed architettura
Il museo venne fondato nel 1816 da Ferdinando I, Re delle Due Sicilie, col nome di Real Museo Borbonico; nel 1861, in seguito dalla creazione del Regno d’Italia, il museo cambiò nome in Museo Archeologico Nazionale.

Il monumentale edificio che ospita il museo venne costruito agli inizi del Seicento, su progetto dell’architetto Giulio Cesare Fontana, ed in seguito ampliato ripetutamente nel corso del 18° e 19° secolo dagli architetti Ferdinando Fuga, Pompeo Schiantarelli e Pietro Bianchi. L’architettura del palazzo mostra ancora oggi le sue fasi successive di realizzazione nella coesistenza di parti in stile Barocco, come l’imponente Salone della Meridiana, ed altre in stile Neoclassico.

Concepito inizialmente come “museo universale” e dedicato, in accordo con i principi enciclopedici in voga al tempo, alle più varie forme di espressione artistica, in seguito venne progressivamente trasformato in museo archeologico, anche al fine di esporre la grande mole di reperti recuperati dagli scavi di Pompei e di Ercolano.

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 20

L’edificio del museo intorno al 1841 in un’incisione di U. Rizzi; immagine: Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 02

Il grandioso “Salone della Meridiana”. Foto: Peter Dean

Collezioni ed esposizione permanente
Le collezioni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli comprendono oltre 3.000 pezzi, suddivisi in otto sezioni tematiche e presentati in una esposizione permanente che si estende su quattro piani dell’edificio del museo.

Reperti preistorici, etruschi e greci, provenienti dall’area di Napoli e dal sud Italia sono presentati nella Sezione Topografica al primo piano.

Oggetti di epoca romana – tra cui sculture, mosaici, affreschi, oggetti in vetro, ceramiche, argenti e gioielli, ritrovati in tutta Italia – sono in mostra nella Galleria Farnese a piano terra e nella Galleria Pompeiana al primo piano e all’ammezzato.
Queste sono probabilmente le collezioni più note e includono numerosi capolavori, tra cui una serie di sculture provenienti dalle Terme di Caracalla a Roma – comprendenti anche la famosa statua ellenistica dell’Ercole Farnese – affreschi e mosaici che in origine adornavano la Casa del Fauno di Pompei e la Villa dei Papiri ad Ercolano e statue provenienti da tutta la Magna Grecia, come la Venere di Capua ed una celebre copia romana del Doriforo di Policleto.

La Collezione Egiziana, situata al piano seminterrato, è una delle maggiori in Europa e comprende sculture, mummie, sarcofagi, papiri e vasellame realizzati dal 27° secolo avanti Cristo sino al secondo secolo dell’era cristiana.

La Collezione Numismatica, esposta al piano ammezzato, raccoglie monete coniate dai tempi della colonizzazione greca del meridione d’Italia sino al termine del Regno delle Due Sicilie, nel 1861.

Programmi e servizi al pubblico
Il programma di eventi del museo include mostre temporanee, conferenze, seminari, e attività educative rivolte in particolare a bambini e scuole.

Oltre a spazi espositivi, l’edificio del Museo Archeologico Nazionale di Napoli ospita anche una biblioteca specializzata, un centro di restauro, un bookshop, un punto ristoro, e due piccoli giardini.

La Stazione Museo della metropolitana, che si trova a pochi passi dall’edificio museale, ospita anche una piccola mostra permanente che presenta vari reperti ritrovati durante i lavori di costruzione della metropolitana di Napoli.

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 09

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 18

Statue bronzee provenienti dalla Villa dei Papiri ad Ercolano. Foto di “ho visto nina volare”

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 08

Serie di busti di epoca romana, in primo piano il cosiddetto “busto di Scipione” dalla Villa dei Papiri di Ercolano. Foto: Paul Mazumdar

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 05

Coppa in argento battuto ritrovata a Pompei. Foto: Darren Puttock

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 15

Sala con sculture Greco-Romane della Collezione Farnese, in primo piano copie di epoca Romana di originali greci (oggi perduti) ritraenti Armodio e Aristogitone. Foto di Darren Puttock

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 04

Statua di epoca romana con Amazzone morente a cavallo, Collezione Farnese. Foto: Albert

dog sculture Naples Archaeological Museum 10

Scultura in marmo raffigurante cane. Foto di “ho visto nina volare”

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 06

Statuette dalla Collezione Egiziana. Foto di Darren Puttock

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 16

Affresco proveniente da Pompei (dettaglio). Foto di Mike Steele

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 21

Mosaico raffigurante un paesaggio nilotico con animali proveniente dalla Casa del Fauno di Pompei (dettaglio), I secolo A.C. Foto: momo

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 22

Mosaico con gatto in lotta con pollo; anatre, pesci e conchiglie, dalla Casa del Fauno di Pompei. Foto Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Museo Archeologico Nazionale Napoli Naples Archaeological Museum 03

Mosaico raffigurante la Battaglia di Isso tra Alessandro e Dario III proveniente dalla Casa del Fauno di Pompei (dettaglio), ca. 100 A.C.. Foto: momo

Immagine di copertina di Peter Dean

Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...


link sponsorizzato


Musei di archeologia e siti archeologici nel mondo

Musei di archeologia e siti archeologici nel mondo

Musei di archeologia e siti archeologici nel mondo


More in Napoli e Campania

Napoli e Campania

Napoli e Campania




copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474