Giardino Botanico di New York – New York Botanical Garden

2900 Southern Boulevard, Bronx, New York
New York, United States
Telefono: +1 718.817.8700
Sito web: https://www.nybg.org/
chiuso: tutti i Lunedì, oltre a Thanksgiving e 25 Dicembre
Tipologia: Storia naturale
Giardino Botanico di New York Botanical Garden Bronx Conservatory

Situato nel quartiere del Bronx, il New York Botanical Garden, spesso abbreviato in NYBG, è uno dei giardini botanici e dei “musei viventi” più grandi e importanti al mondo.

Storia e sito

Il Giardino fu fondato nel 1891 su iniziativa del botanico Nathaniel Lord Britton e di sua moglie Elizabeth, in collaborazione con la Città di New York, “allo scopo di creare e mantenere un giardino botanico, un museo ed un arboreto, per collezionare e coltivare piante, fiori e cespugli, per il progresso della scienza e della conoscenza botaniche (…), e per diletto ed istruzione del popolo”

Per la realizzazione del nuovo Giardino, la Città di New York mise a disposizione un terreno di 100 ettari di proprietà pubblica, parte del Bronx Park; I finanziamenti vennero raccolti attraverso una campagna pubblica e con contributi di ricchi newyorchesi tra cui Pierpont Morgan, Cornelius Vanderbilt, John S. Kennedy, Andrew Carnegie e John D. Rockefeller, tra molti altri.
Il progetto del Giardino venne sviluppato dall’architetto Calvert Vaux, anche autore del Central Park, e dallo studio di paesaggisti Olmsted Brothers.

Oltre a giardini, boschetti, arboreti, erbari, prati, stagni, sentieri  e una foresta, il Giardino Botanico di New York comprende alcuni edifici, tra cui l’imponente serra del Enid A. Haupt Conservatory (completata nel 1902 su progetto di Robert W. Gibson e William R. Cobb), la Biblioteca  LuEsther T. Mertz (un grande edificio in stile neo-rinascimentale, precedentemente conosciuto come Edificio del Museo, progettato da Robert W. Gibson ed inaugurato nel 1901), il  Pfizer Plant Research Laboratory (progettato dallo studio Ennead ed aperto nel 2006), e il Centro Visitatori (terminato nel 2004 su progetto dello studio Hardy Holzman Pfeiffer Associates) che ospita una caffetteria, una negozio di libri e piante ed un’area di informazione per I visitatori.

New York Botanical Garden Bronx Conservatory building aerial view

New York Botanical Garden Bronx Conservatory building dome

Enid A. Haupt Conservatory, viste aeree; foto © NYBG

New York Botanical Garden Bronx Library Building

La Biblioteca LuEsther T. Mertz Library (in precedenza nota come Museum Building); foto © NYBG

New York Botanical Garden Bronx Conservatory building facade

Biblioteca, facciata occidentale; tratta dalla rivista The Brickbuilder, numero di Agosto 1898

New York Botanical Garden Pfizer Plant Research Laboratory Ennead

Pfizer Plant Research Laboratory; fonte foto: Ennead Architects

New York Botanical Garden Bronx Leon Levy Visitor Center

Il Centro Visitatori Leon Levy; foto © NYBG

New York Botanical Garden Bronx aerial view

Giardino Bitanico di New York, vista earea (ante-1954) con l’edificio del Conservatory (in basso) ed il Museum Building (oggi Biblioteca, in alto); foto: Collezione della NYC Landmarks Preservation Commission

Visita, giardini tematici e collezioni viventi

Il NYBG presenta un insieme complesso di giardini, collezioni botaniche e mostre di piante viventi; riportiamo qua sotto una breve descrizione di alcuni dei più interessanti.

L’edificio del Conservatory ospita mostre viventi di specie ed habitat esotici, compresi foreste pluviali tropicali, deserti ed ambienti umidi.
Concepita dal celebre progettista di giardini Lynden B. Miller, il Giardino Perenne, presenta quattro mostre tematiche di piante, selezionate in base al colore e alla stagionalità.
All’interno della Library, una mostra permanente allestita all’interno della Britton Rotunda illustra la storia del Giardino, i suoi progetti di ricerca ed il lavoro scientifico del suo staff.
Creato negli anni ’30 ed esteso su un ettaro, il Giardino Roccioso comprende centinaia di specie di flora alpina, stagni ed una cascatella.
Ospitata all’interno del Conservatory, la Collezione di Orchidee è una grande esposizione di orchidee vive provenienti da varie regioni tropicali del pianeta.
Il Home Gardening Center presenta una mostra di esempi vivi, tutorial e tecniche dedicati al giardino domestico.
Il Roseto Peggy Rockefeller ospita circa 650 tipi di rose ed è particolarmente affascinante durante il picco di fioritura, grossomodo tra maggio ed ottobre.
La Thain Family Forest è una foresta di 20 ettari situata al centro del Giardino ed affacciata sul fiume Bronx. La foresta, già esistente ben prima della creazione del Giardino Botanico di NY, contiene un gran numero di alberi e piante autoctone e fornisce una rara occasione di vedere il paesaggio originario della regione di New York.
Adiacente al Conservatory, il Arthur and Janet Ross Conifer Arboretum è una collezione vivente di conifere – pini ed abeti – provenienti da Nord America, Giappone ed Alaska.
Il Children’s Adventure Garden è un giardino didattico, uno spazio di sperimentazione ed una installazione ludica rivolta a bambini e famiglie.
Parte della futura Edible Academy, il Family Garden è uno spazio didattico che offre esperienze pratiche dedicate ai temi dell’orto e del cibo.

New York Botanical Garden map

Mappa del New York Botanical Garden, fonte: NYBG (cliccare per la versione ad alta risoluzione)

New York Botanical Garden Bronx Conservatory building interior

Un gruppo di palme all’interno del Conservatory; foto © NYBG

New York Botanical Garden Bronx Conservatory desert gallery

Una ricostuzione dell’ambiente desertico nel Conservatory; foto © NYBG

New York Botanical Garden Bronx Conservatory forest

La Thain Family Forest; foto © NYBG

Eventi speciali, mostre d’arte ed attività didattiche

La programmazione del New York Botanical Garden comprende un’ampia offerte di mostre temporanee, dedicate sia al giardinaggio ed al progetto paesaggistico che all’ arte contemporanea, comprese mostre su celebri artisti internazionali come Manolo Valdés (2012), Philip Haas (2013), Frida Kahlo (2015) e Dale Chihuly (2017).
eventi a cadenza annuale comprendono l’Orchid Show, uno dei principali eventi al mondo dedicati alle orchidee (che di solito si svolge alla fine dell’Inverno e l’ Holiday Train Show rivolto soprattutto ai bambini.

Al NYBG, sono disponibili per i visitatori anche una biblioteca pubblica specializzata con 550.000 volumi, un ristorante, un bar ed un negozio.

New York Botanical Garden Dale Chihuly sculpture Sol de Citron

La scultura “Sol de Citron” di Dale Chihuly installata di fronte al Conservatory building in occasioen di una retrospettiva dedicata a Chihuly, 2017; foto © NYBG

Immagine di copertina: vista dell’edificio del Conservatory; foto: George Bremer


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4.50 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Altro a New York City

New York City

New York City


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474