GES-2 House of Culture, Mosca

15 Bolotnaya Embankment, Moscow
Central Federal District, Russian Federation
chiuso:
Tipologia: Arte
GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, exterior 1

Ospitata in una centrale elettrica dismessa da cui prende il nome, GES-2 House of Culture, a Mosca, è un centro dedicato all’arte contemporanea. L’edificio della centrale è stato ristrutturato su progetto di Renzo Piano.

Copertina: La facciata sud-est di GES-2 House of Culture a Moscow; foto © Michel Denancé courtesy of RPBW.

Storia
Situata nello Yakimanka District di Mosca, la centrale elettrica GES-2 fu costruita nel 1917. Quella che all’epoca era la seconda centrale più grande della città fu realizzata su disegno dell’architetto Vasily Bashkirov e dell’ingegnere Mikhail Polivanov.
Dopo la dismissione, avvenuta nel 2014, la centrale venne acquisita da V-A-C Foundation – un’ organizzazione non-profit fondata dall’uomo d’affari russo Leonid Mikhelson e da Teresa Iarocci Mavica – con l’obiettivo di trasformare i suoi 20.000 metri quadrati in un centro d’arte multidisciplinare.
GES-2 è ispirata alle “case della cultura” russe (dom kultury) vale a dire centri multidisciplinari che favoriscono la partecipazione delle persone e che solitamente accolgono in uno stesso luogo gallerie d’arte, biblioteca, laboratori creativi, un cinema e uno spazio per le arti performative.

GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, exterior 2

GES-2, vista dal ponte Patriarshy; foto © Michel Denancé.

Architettura
Renzo Piano ha scelto di intervenire con un restauro rispettoso dell’edificio storico dell’ex centrale elettrica, trasformandola in uno spazio contemporaneo aperto e luminoso dove, per dirla con le parole del progettista, “i visitatori si sentono guidati dalla propria intuizione”.

Il centro GES-2 è suddiviso in quattro aree funzionali principali, che Piano chiama “poli”.
Il Polo Civico contiene spazi ad accesso gratuito, tra cui una biblioteca, un media hub, uno spazio per installazioni artistiche e un ristorante che si aprono su una piazza.
Il Polo dell’Accoglienza si trova al centro dell’edificio principale e ospita diverse strutture per i visitatori distribuite su due livelli: le biglietterie e i desk per le informazioni, un negozio, una caffetteria, un’area per spettacoli e l’auditorium.
Come suggerisce il nome, il Polo Espositivo è l’area del centro dedicata alle mostre; è formato da una combinazione di spazi diversi adatti a esporre opere d’arte e manufatti di differente tipologia e dimensione.
Infine, il Polo Educativo ospita aule e laboratori rivolti sia a professionisti, come curatori d’arte, critici e artisti in residenza, sia al pubblico generico.

Il progetto di Renzo Piano ha compreso anche il restauro delle quattro ciminiere in mattoni presenti sul sito. Questi, trasformati in iconici camini in acciaio blu, non sono soltanto decorativi, bensì  dispositivi funzionali che attivano la ventilazione naturale, raccogliendo aria pulita a 70 metri dal suolo per ridurre notevolmente il consumo energetico dell’edificio.

GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, ground-floor plan

Pianta del piano terra; immagine courtesy of Renzo Piano Building Workshop.

GES-2 House of Culture Moscow Renzo Piano section 2

GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, section

Sezioni trasversale e longitudinale; immagini courtesy of Renzo Piano Building Workshop.

GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, exterior 3

Vista del centro al tramonto; foto © Michel Denancé.

Programma delle attività
Aperto il 4 Dicembre 2021, GES-2 House of Culture ospita attività – incentrate principalmente sulle arti visive contemporanee russe e internazionali, sul design e sull’architettura – che vanno dalle mostre agli spettacoli, dai concerti alle conferenze, dalle proiezioni di film ai laboratori creativi per bambini.
Il complesso comprende anche un ex magazzino che è stato convertito in centro di produzione  per gli artisti residenti, chiamato “The Vaults”. Questo spazio contiene sette laboratori con attrezzature all’avanguardia per la fotografia, la stampa, la stampa 3D, la produzione audio e video, oltre a laboratori per la lavorazione della ceramica, dei metalli, dei tessuti e del legno.

Oltre agli spazi espositivi, alle strutture educative e ai laboratori, il centro, completamente accessibile alle persone con disabilità fisiche, ospita anche un auditorium da 420 posti, una biblioteca, un negozio di libri e articoli da regalo, un ristorante, tre caffè e una panetteria.

GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, interior 1

GES-2 House of Culture, Moscow, Renzo Piano, interior 2

GES-2 House of Culture, viste interne, foto © Michel Denancé courtesy of RPBW.


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Articoli su Renzo Piano

Renzo Piano

Renzo Piano


copyright Inexhibit 2022 - ISSN: 2283-5474