Galleria dell’Accademia – Firenze

via Ricasoli, 60, Firenze
Toscana, Italy
chiuso il: Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre
Tipologia: Arte, Musica e strumenti musicali

La Galleria dell’Accademia a Firenze è un museo, principalmente di arte Rinascimentale, celebre tra l’altro per esporre il David di Michelangelo.


Storia

Le origini del museo risalgono al 1784, quando Leopoldo II, Granduca di Toscana, rifondò l’Accademia di Belle Arti e la dotò di una collezione di opere di pittura e scultura da cui gli studenti potessero trarre ispirazione ed insegnamento.
Quella collezione iniziale fu poi sostanzialmente ampliata con pezzi, soprattutto dipinti, provenienti da chiese e monasteri soppressi prima dallo stesso Leopoldo II e poi da Napoleone Bonaparte.

Nel 1872, per esigenze di conservazione, il David di Michelangelo venne traslocato nell’Accademia dalla sua collocazione originale in Piazza della Signoria; in seguito a quell’acquisizione, la collezione della Galleria dell’Accademia venne arricchita da sei sculture non finite di Michelangelo, oltre che da numerosi calchi in gesso, con l’obbiettivo di farne il principale museo al mondo dedicato all’opera scultorea di Michelangelo.

Il museo è ospitato all’interno dei trecenteschi Ospedale di San Matteo e convento di San Niccolò di Cafaggio, non distante dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore.


Collezioni

La collezione di opere di Michelangelo del museo comprende, oltre al David, quattro sculture della serie dei Prigioni (realizzate intorno al 1530 per la tomba di Papa Giulio II ma mai terminate), il San Matteo (c. 1505, anch’esso non finito e originariamente destinato a decorare il il Duomo di Firenze) , e la Pietà di Palestrina (sulla cui attribuzione a Michelangelo non tutti concordano, però).

La collezione di pittura della Galleria dell’Accademia è composta da opere di maestri Fiorentini o che operarono a Firenze tra il Duecento e il Cinquecento, tra cui opere di Domenico Ghirlandaio, Paolo Uccello, Sandro Botticelli e Jacopo Pontormo.
Le cosiddette sale bizantine al piano terra presentano un notevole gruppo di dipinti su tavola di epoca medievale.

Il museo possiede anche un insieme di rari strumenti musicali, provenienti dalla collezione del Conservatorio Luigi Cherubini, tra cui un violino, una viola ed un violoncello di Antonio Stradivari.

Questo eterogeneo insieme di oggetti d’arte fa si che la Galleria dell’Accademia sia di qualità davvero eccezionale nelle sue collezioni ma piuttosto disordinata e datata nell’allestimento e nel concetto museografico, nonostante il recente rinnovamento di alcune sezioni espositive.
L’edificio del museo è solo parzialmente accessibile ai disabili.

David Michelangelo Galleria Accademia Firenze 2

David Michelangelo Galleria Accademia Firenze 3

Michelangelo Buonarroti, David, 1501-1504, marmo di Carrara; foto: Dimitris Kamaras

Accademia Gallery Florence sculptures

Una delle sale espositive “vecchio-stile” della Galleria dell’Accademia; foto: Renato Torii

Galleria Accademia Florence medieval painting gallery 2

Galleria dell’Accademia, sala dedicata alla pittura del Duecento; foto: Polo Museale Fiorentino

Michelangelo Palestrina Pietà Galleria Accademia Firenze

Michelangelo Buonarroti (attribuito), Pietà di Palestrina, 1550-1560, marmo; foto: Polo Museale Fiorentino

Botticelli Madonna Galleria Accademia Firenze

Sandro Botticelli, Madonna col Bambino, Giovanni Battista e due angeli, 1465–1470, tempera su tavola; foto: Polo Museale Fiorentino

Immagine di copertina; Il David di Michelangelo all’interno della Galleria dell’Accademia a Firenze; foto: Darren and Brad

David Michelangelo Galleria Accademia Firenze

Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,20 out of 5)
Loading...


link sponsorizzato


Altro a Firenze

Firenze

Firenze


copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474