Galleria degli Uffizi – Firenze

Piazzale degli Uffizi, Firenze
Toscana, Italy
Email: direzione.uffizi@polomuseale.firenze.it
Telefono: + 39 (0)55 2388651
Sito web: https://www.uffizi.it/
chiuso: Lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre
Tipologia: Archeologia, Arte
Galleria degli Uffizi Firenze 01

La Galleria degli Uffizi è il più celebre museo di Firenze e, con oltre due milioni di visitatori all’anno (1), il museo statale d’arte più visitato in Italia.
Benché possieda anche una collezione di scultura antica, gli Uffizi sono soprattutto un grande museo di pittura, in particolare italiana.

1) Fonte: MIBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/feed/pdf/Tabella-imported-64702.pdf


Storia e architettura

Il museo è ospitato nel complesso, adiacente a Palazzo Vecchio e destinato in origine a funzioni di tipo amministrativo, disegnato tra il 1560 e il 1580 secolo da Giorgio Vasari.
Tuttavia, a partire dal 1590, una porzione del palazzo, la cosiddetta galleria, fu utilizzata per contenere molte delle collezioni d’arte della famiglia Medici, e nel 1769 venne trasformata in una mostra permanente aperta al pubblico. Si ritiene che il temine gallery, utilizzato nei paesi anglosassoni per definire un luogo dove vengono esposte opere d’arte, derivi proprio dal nome di questa prima galleria degli Uffizi.

L’imponente architettura in stile Manierista progettata da Vasari si compone di un grande edificio a tre piani con pianta a ferro di cavallo (o meglio, ad U); un corridoio monumentale, noto come Corridoio Vasariano, collega gli Uffizi con Palazzo Pitti, sito sulla sponda opposta dell’Arno, passando sopra il Ponte Vecchio.

Uffizi-gallery-Florence-Inexhibit-01

Galleria degli Uffizi, la facciata est su Piazzale degli Uffizi, dettaglio; foto © Inexhibit

Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze plan

Galleria degli Uffizi, pianta del primo piano; fonte immagine: Sinter, Firenze


Collezioni d’arte e mostra permanente

Gli Uffizi attualmente conservano ed espongono una delle più importanti collezioni d’arte al mondo. Estesa su una superficie di oltre 13.000 metri quadri, la mostra permanente degli Uffizi è suddivisa in varie sezioni cronologiche.

La sezione archeologica è dedicata ad opere di arte classica, greca e romana, soprattutto sculture tra cui statue, busti e sarcofagi.

La sezione medievale include opere – dipinti, disegni e sculture -realizzate dal tredicesimo agli inizi del quindicesimo secolo, tra cui capolavori di Cimabue, Duccio da Buonisegna, Giotto e Simone Martini..

La sezione sull’arte Rinascimentale è una tra le più importanti, se non la più importante, al mondo nel suo genere ed espone opere di grandi maestri italiani tra cui Piero della Francesca, Beato Angelico, Raffaello, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Botticelli, Tintoretto, Tiziano, Andrea Mantegna, Perugino e di maestri di provenienza europea  fra i quali Dürer, Lukas Cranach, Hans Holbein il giovane e Hans Memling.
Il museo comprende anche una sezione specificatamente dedicata ad opere di Caravaggio.

Altre sezioni sono poi riservate ai maestri del Seicento e del Settecento, con lavori di Velázquez, El Greco, Goya, Jan Brueghel il vecchio, Peter Paul Rubens, Antoon van Dyck, Rembrandt van Rijn, Annibale Carracci, Tiepolo e Canaletto.

Infine, il Gabinetto delle stampe ospita più di 150,000 disegni e incisioni, tra cui opere di Michelangelo e Leonardo.

Botticelli Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze

Sandro Botticelli, Nascita di Venere, c. 1482-1485, tempera su tela; foto: Pietro Zanarini


Visitare gli Uffizi

L’edificio degli Uffizi comprende anche una biblioteca, un bookshop e un caffè-ristorante (piuttosto caro); il museo è accessibile ai disabili, benché con alcune limitazioni dovute alla sua struttura storica, e offre percorsi tattili speciali pensati per persone ipovedenti.
il museo ospita anche un rinomato centro di restauro.
Il programma di attività degli Uffizi offre mostre temporanee, visite guidate ed eventi speciali.

Dato il gran numero di turisti che visitano la Galleria degli Uffizi ogni giorno, prenotare la visita in anticipo, sebbene non obbligatorio, è vivamente consigliato. Questo permette di accedere al museo attraverso porte riservate e di saltare, almeno in parte, le (spesso enormi) code all’ingresso. Il servizio ufficiale di prenotazione e biglietteria online del museo è disponibile all’indirizzo https://www.uffizi.it/biglietti.
Il museo è solitamente assai affollato nel week-end, il nostro consiglio per visitarlo al meglio e’ di evitare I have fine settimana, se possibile.


Galleria d’immagini

Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze 02

La facciata sud degli Uffizi sul lungarno; foto: Sara de Prado

Uffizi-gallery-Florence-Inexhibit-02

Il porticato dell’ala orientale del palazzo aperto su Piazzale degli Uffizi; foto © Inexhibit

Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze interior 03

Galleria degli Uffizi, sala 1, pittura medievale, al centro: crocefisso di autore pisano sconosciuto, fine del dodicesimo – inizi del tredicesimo secolo; fonte foto: Polo Museale Fiorentino

Botticelli Primavera, Uffizi, Firenze

Un gruppo di visitatori nella sala dove è esposta la Primavera di Botticelli (circa 1480); foto George M. Groutas (CC BY 2.0).

Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze interior 02

Il Corridoio Vasariano; foto: ctj71081

Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze interior 01

La Sala della Niobe; foto: Dimitris Kamaras

Piero della Francesca Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze

Piero della Francesca, I duchi di Urbino Federico da Montefeltro e Battista Sforza, c. 1465- 1472, olio su tavola; foto: foto amateur

Leonardo da Vinci Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze interior 03

Leonardo da Vinci, Annunciazione, c, 1472 – 1475, olio su tavola; foto: Barry Wise

Michelangelo Buonarroti Tondo Doni Uffizi Gallery Florence

Michelangelo Buonarroti, Tondo Doni, 1503-1504, tempera grassa su tavola; si tratta dell’unico dipinto su tavola conosciuto di Michelangelo; foto: Victor R. Ruiz

Caravaggio Bacco Uffizi Gallery Florence Galleria Uffizi Firenze

Caravaggio (Michelangelo Merisi), Bacco, c.1595, olio su tela; foto: Carole Raddato

Immagine di copertina; il Piazzale degli Uffizi guardando verso Palazzo Vecchio; foto: Chris Wee


Come giudicano questo museo i nostri lettori? (puoi votare anche tu)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

link sponsorizzato


Altro a Firenze

Firenze

Firenze


copyright Inexhibit 2023 - ISSN: 2283-5474