sponsored links

Collezione Maramotti – Reggio Emilia

Via Fratelli Cervi 66 - Reggio Emilia
Emilia Romagna, Italy
Chiuso il: lun - mar - merc. Aperto: giovedì e venerdì dalle 14.30 alle 18.30 - sabato e domenica dalle 10.30 alle 18.30. Le visite alla collezione permanente devono essere prenotate.
Tipologia: Arte

La Collezione Maramotti di Reggio Emilia è nata sulla base della raccolta di arte moderna e contemporanea di Achille Maramotti (1927-2005), fondatore del noto brand Max Mara.

Luogo e architettura
Aperta al pubblico nel 2007, la Collezione è ospitata nella ex sede produttiva di Max Mara, costruita negli anni ’50 alla periferia di Reggio Emilia su progetto degli architetti Antonio Pastorini e Eugenio Salvarani.

In seguito al trasferimento dell’azienda in una nuova sede, avvenuta nel 2003, l’ edificio è stato convertito in sede espositiva della collezione d’arte del fondatore.
La Collezione Maramotti, è stata aperta al pubblico nel 2007, dopo la ristrutturazione affidata all’architetto britannico Andrew Hapgood. Il progetto di rifunzionalizzazione di Hapgood ha mantenuto il carattere industriale della costruzione originaria, ricavando una serie di gallerie espositive sia per la collezione permanente che per le mostre temporanee, una reception, una biblioteca e uffici amministrativi.
L’intervento ha compreso inoltre la riprogettazione completa del giardino che circonda l’edificio, sviluppato dalla paesaggista Lucy Jenkins.

collezione-maramotti-reggio-emilia-09

Collezione Maramotti. Vista interna, opera di Mark Manders.
Foto © Cesare Di Liborio

collezione-maramotti-reggio-emilia-10

Collezione Maramotti. Veduta di sala, open space al 2° piano. Opere di Tom Sachs, Barry X Ball, Erick Swenson. Foto © Dario Lasagni

collezione-maramotti-reggio-emilia-04

Collezione Maramotti. Veduta di sala, open space al 1° piano.
Opere di Anselm Kiefer e Ettore Colla. Foto  © Dario Lasagni

La collezione e l’attività espositiva

La collezione Maramotti comprende dipinti, sculture e installazioni di oltre 120 artisti, italiani e internazionali, coprendo un arco temporale di oltre settanta anni, dalla fine della seconda guerra mondiale ai nostri giorni.
Gli artisti rappresentati nella collezione includono tra gli altri, Vito Acconci, Francis Bacon, Georg Baselitz, Jean-Michel Basquiat, Alighiero Boetti, Alberto Burri, Pier Paolo Calzolari, Giuseppe Capogrossi, Francesco Clemente, Tony Cragg, Lucio Fontana, Günther Förg, Ellen Gallagher, Peter Halley, Alex Katz, Anselm Kiefer, Jannis Kounellis, Piero Manzoni, Mario Merz, Henry Moore, Cady Noland, Mimmo Paladino, Claudio Parmiggiani, Richard Patterson, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Sigmar Polke, Gerhard Richter, Julian Schnabel, Sean Scully, Cy Twombly, Bill Viola, Dan Walsh, e Terry Winters.

La collezione include anche opere selezionate provenienti dal Max Mara Art Prize for Women, un premio biennale, istituito nel 2005 da Max Mara in collaborazione con Whitechapel Gallery, che ha l’obiettivo di valorizzare le artiste donne che vivono e operano nel Regno Unito.

Circa 200 pezzi della collezione sono esposti nella mostra permanente, ordinata secondo temi e movimenti artistici: dall’espressionismo astratto dei tardi anni ’40 e primi anni ’50 alla Pop Art all’Arte povera, dal neo-espressionismo italiano, tedesco e americano alla Nuova Geometria degli anni ’80 e ’90 del Novecento.

Mentre la mostra permanente include opere del 20°secolo, l’arte del 21°secolo è presentata attraverso un intenso programma di mostre tematiche temporanee e progetti speciali, focalizzati principalmente sulle più innovative forme di espressione creativa.

L’accesso alla mostra permanente e alle esposizioni temporanee della Collezione Maramotti è gratuito.
Le visite alla mostra permanente devono essere prenotate in anticipo.

collezione-maramotti-reggio-emilia-02

Collezione Maramotti. Veduta di sala. Opere di Enzo Cucchi e Mimmo Paladino
Foto © Dario Lasagni

collezione-maramotti-reggio-emilia-11

Collezione Maramotti. Veduta di sala. Opere di Christopher Wool e Rosemarie Trockel
Foto © Dario Lasagni

collezione-maramotti-reggio-emilia-01

Collezione Maramotti. Veduta di sala. Opere di Alberto Burri e Osvaldo Licini
Foto ©  Dario Lasagni.

collezione-maramotti-reggio-emilia-03

Collezione Maramotti. Veduta di sala. Opere di Sigmar Polke e Anselm Kiefer.
Foto © Dario Lasagni

collezione-maramotti-reggio-emilia-07

Collezione Maramotti. Veduta di sala. Opere di Michael Craig-Martin e Nicky Hoberman.
Foto © Dario Lasagni

collezione-maramotti-reggio-emilia-08

Collezione Maramotti. Veduta di sala. Opere di Julian Schnabel e Alex Katz.
Foto © Dario Lasagni

collezione-maramotti-reggio-emilia-05

Claudio Parmiggiani, Caspar David Friedrich,1989. Foto © Dario Lasagni

Immagine in copertina: Collezione Maramotti, ingresso nord. Foto © Claudia Marini.

immagini: Courtesy Collezione Maramotti, Reggio Emilia

collezione-maramotti-reggio-emilia-06


Cosa ne pensate di questo museo?
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...


sponsored links