BAMPFA Berkeley Art Museum | Diller Scofidio + Renfro

2155 Center Street, Berkeley
California, United States
Email: bampfa@berkeley.edu
Phone: +1 (510) 642-0808
Website: https://bampfa.org/
closed on: Lunedì e Martedì
Museum Type: Arte, Fotografia e cinema

Il Berkeley Art Museum and Pacific Film Archive, anche conosciuto con l’acronimo BAMPFA, è un museo e archivio, dedicato alle arti visive, parte dell’Università della California a Berkeley, città dell’area della Baia di San Francisco.


Storia e architettura – il nuovo edificio di Diller Scofidio + Renfro

Le origini del museo risalgono al tardo Ottocento, quando l’Università di Berkeley aprì il Bacon Art and Library Building, un piccolo museo di pittura. Nei decenni seguenti, il museo di trasferì nel 1931 in una ex centrale elettrica e poi, nel 1970, in un nuovo edificio progettato dall’architetto Mario J. Ciampi. Al contempo, l’istituzione ampliò grandemente la propria collezione d’arte e nel 1967 aprì anche un dipartimento, il Pacific Film Archive, specificatamente dedicato alla storia del cinema.

Agli inizi degli anni Duemila, l’edificio di Ciampi non risultava più conforme alle normative antisismiche e i costi per adeguarlo apparivano proibitivi; di conseguenza, l’istituzione decise di realizzare una nuova sede per il Berkeley Art Museum ristrutturando ed ampliando una stamperia in disuso risalente ai tardi anni Trenta del Novecento.

Inaugurata a gennaio 2016, progettata dallo studio newyorkese Diller Scofidio + Renfro (DS+R), la nuova sede del museo ha unito l’edificio preesistente di 4.450 metri quadrati – una costruzione in stile modernista che comprendeva un edificio per uffici ed un capannone con tetto a shed – ad un nuovo corpo dalle forme dinamiche rivestito in acciaio inossidabile.

Mentre la pelle esterno del vecchio fabbricato industriale è stata in generale preservata, i suoi interni sono stati modificati in modo sostanziale per accogliere otto sale espositive, uffici, un centro studi, laboratori, una sala di lettura, un teatrino da 33 posti ed un grande spazio a tutta altezza per spettacoli ed eventi. Il corpo metallico a forma di scheggia che costituisce l’espansione, e che attraversa l’intero lotto in direzione nord-sud, accoglie un cinema-teatro da 232 posti ed un ardito locale caffetteria sospeso sull’atrio d’ingresso del museo. Un enorme schermo a LED largo 10 metri e alto cinque e mezzo è stato collocato sulla facciata nord dell’espansione a collegare idealmente e visivamente il BAMPFA con lo spazio urbano circostante, creando in tal modo un piccolo cinema pubblico.

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 01

Diller Scofidio + Renfro, Berkeley Art Museum & Pacific Film Archive, 2016, vista da nord


Collezioni

La collezione di arti visive del BAMPFA è divisa in due sezioni, una di arte e una dedicata a cinema e video.

La collezione d’arte è composta da circa 19.000 opere realizzate dal sedicesimo secolo ai giorni nostri e comprende dipinti, disegni, sculture, installazioni e fotografie di artisti come Lucas Cranach il Vecchio, Giovanni Savoldo, Henry Alexander, Paul Gauguin, Auguste Maillol, René Magritte, Alexander Calder, Hans Hoffmann, Frederick Hammersley, Fernand Leger, Jackson Pollock, Mark Rothko, Robert Irwin, Claes Oldenburg, Arnaldo Pomodoro, Eva Hesse, Yoko Ono e Raymond Saunders, tra altri. La raccolta include anche una notevole selezione di dipinti cinesi del sedicesimo e diciassettesimo secolo.
La grande collezione di fotografia del BAMPFA, ricca di oltre 5.000 opere, comprende anche lavori di Alvin Langdon Coburn, Fratelli Alinari, Margaret Bourke-White, Daniel Buren, Ansel Adams, Michelangelo Pistoletto, Robert Mapplethorpe e Cindy Sherman.

Infine, la collezione di film e video consta di 16.000 pezzi tra pellicole, colonne sonore, immagini e documenti a coprire la storia del cinema dalle origini ad oggi, con un’attenzione particolare per la cinematografia americana, russa e giapponese.


Programma di mostre, eventi ed attività

La mission dell’istituzione, ovvero di “ispirare l’immaginazione, stimolare il dialogo critico e attivare il coinvolgimento delle persone per mezzo dell’arte, del cinema e di altre forme di espressione creativa” viene sviluppata attraverso un programma di mostre temporanee, proiezioni cinematografiche, letture, dibattiti, presentazioni, laboratori creativi ed eventi per tutta la famiglia.

Il BAMPFA ospita sia mostre tematiche che retrospettive di singoli artisti, talvolta basate sulla collezione del museo e talvolta no, dedicate ad artisti e movimenti storici, moderni e contemporanei.
Parte importante del programma sin dal 1978, MATRIX è un ciclo di mostre incentrate su artisti contemporanei, sia emergenti che affermati, che, negli ultimi di quarant’anni, ha presentato il lavoro di figure come Doug Aitken, John Baldessari,  Jean-Michel Basquiat, Louise Bourgeois, Juan Downey, Nan Goldin, Willem de Kooning, Sol LeWitt e Andy Warhol, solo per citarne alcuni.

Infine, il programma del BAMPFA incentrato sul cinema, che include circa 450 proiezioni all’anno, ha l’obbiettivo di presentare film americani ed internazionali che vanno dai grandi classici fino a lavori innovativi di artisti multimediali contemporanei.


Immagini

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 03

BAMPFA, vista aerea dal campus dell’Università della California a Bekeley

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro site plan

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro upper level plan

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro sections

Planimetria generale, pianta del secondo piano e sezioni; immagini Diller Scofidio + Renfro

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 07

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 06

BAMPFA, viste dell’esterno da sud-est e da sud

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro forum space

Il grande spazio gradonato a tutt’altezza per eventi e spettacoli

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 04

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 05

Due viste delle sale espositive

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro main theater

Il cinema-teatro principale da 232 posti

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro cafe 1

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro cafe 2

Lo spazio caffetteria caratterizzato dal colore rosso e sospeso sopra l’atrio d’ingresso

In copertina: Berkeley Art Museum & Pacific Film Archive, facciata est
Tutte le fotografie © Iwan Baan, per gentile concessione di Diller Scofidio + Renfro

Berkeley Art Museum BAMPFA Diller Scofidio Renfro 02

How our readers rate this museum (you can vote)

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


link sponsorizzato


More in San Francisco

San Francisco

San Francisco


copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474