link sponsorizzato

Venezia | Zaha Hadid in mostra a Palazzo Franchetti

By FEDERICA LUSIARDI - 2017-04-22

Zaha Hadid ritratto Lacombe

Dal 27 maggio al 27 novembre – in concomitanza con la 15° mostra internazionale di architettura di Venezia – una mostra allestita dalla Fondazione Berengo a Palazzo Franchetti celebra 40 anni di carriera di Zaha Hadid

Attraverso una grande varietà di media fra cui dipinti, disegni, modelli e video, relativi a progetti in costruzione, in fase di sviluppo e non realizzati, la mostra racconta l’evoluzione di Zaha Hadid Architects.

Immagine di copertina: Zaha Hadid, ritratto. Foto © Brigitte Lacombe

Zaha-Hadid-Venice-Franchetti-©Luke-Hayes-01

Zaha-Hadid-Venice-Franchetti-©Luke-Hayes-04


sponsored links

Zaha-Hadid-Venice-Franchetti-©Luke-Hayes-08

Immagini dell’allestimento della mostra. Foto © Luke Hayes

Palazzo-Franchetti-Venice-Inexhibit-02

Palazzo Franchetti, Venezia, foto © Inexhibit

Di particolare interesse i dipinti, realizzati fra il 1976 e il 1989: Hadid ha spiegato come la pittura sia stata una sorprendente modalità di ricerca e rappresentazione, che ha permesso di esplorare e controllare efficacemente l’evoluzione di forme e volumi secondo i concetti di frammentazione e sovrapposizione rintracciabili in tutti i suoi progetti.

Zaha Hadid 1985 Grand Buildings Trafalgar Square London

Grand Buildings-Trafalgar Square Londra, 1985 © Zaha Hadid Architects

Una delle sale del percorso è dedicata a tre progetti chiave dello studio: la Vitra Fire Station, completato nel 1993 a Weil am Rhein in Germania è il primo progetto realizzato da Zaha Hadid Architects; il Centro Rosenthal for Contemporary Art di Cincinnati del 2003, che ha contribuito all’assegnazione del premio Pritzker nel 2004, infine il Museo MAXXI di Roma, completato nel 2009, coincide con il momento in cui l’ampio spettro di sperimentazione dello studio è stato ulteriormente arricchito dai rapidi progressi del computer-aided design.

Zaha Hadid 1989 Hafenstrasse Hamburg

Hafenstrasse Amburgo, 1989  © Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid Maxxi Museum Rome Inexhibit exterior

Museo MAXXI a Roma, foto © Inexhibit

A proposito dello sviluppo delle tecniche di progettazione computerizzata, Zaha Hadid ha affermato: “Gli sviluppi che l’informatica ha introdotto nella progettazione architettonica sono incredibili, consentendo una intensificazione delle relazioni e una grande precisione – all’interno degli edifici, e all’esterno, fra l’ edificio e il suo contesto. Mi ci sono voluti vent’anni per convincere la gente a fare tutto in 3D, con un esercito di persone che cercavano di disegnare le prospettive più difficili, e ora tutti lavorano in 3D al computer – ma continuano a pensare che una pianta è una sezione orizzontale, ma non lo è . La pianta ha davvero bisogno di organizzazione tramite un diagramma”.

Zaha Hadid, mostra a Palazzo Franchetti
Campo Santo Stefano, Venezia
27 maggio – 27 novembre 2016

sito web: www.fondazioneberengo.org

Zaha Hadid 1976 Malevich's Tektonik London

Malevich’s Tektonik Londra,1976-77 © Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid 1983 The World (89 Degrees)

The World (89 Degrees), 1983 © Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid 1982 The Peak Hong Kong

The Peak Hong Kong,1982-83 © Zaha Hadid Architects


link sponsorizzato


Biennale di Architettura di Venezia 2016 – Reporting from the Front – Indice generale

Biennale di Architettura di Venezia 2016 – Reporting from the Front – Indice generale

Biennale di Architettura di Venezia 2016 – Reporting from the Front – Indice generale


More about Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid Architects


More in Venezia

Venezia

Venezia



copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474

Questo sito usa cookie propri e di terze parti. I cookie sono comunemente utilizzati per il funzionamento corretto del sito (cookie tecnici), per misurare le preferenze di navigazione degli utenti (cookie statistici) e per la pubblicità (cookie di profilazione). I nostri lettori hanno il diritto di non accettare cookie statistici e di profilazione. Ma, abilitando tutti i cookie, ci aiuterete ad offrirvi un’esperienza miglioreCookie policy