Torino | il 6, 7 e 8 / 11 c’è il design indipendente di Operæ

operae-2015-torino-studio-Passalacqua

Anche quest’anno a Torino torna Operæ, il festival del design indipendente, che si svolgerà  il 6, 7 e 8 novembre nella sede di Palazzo Cavour, importante testimonianza del barocco piemontese.

cover image da Studio Passalacqua.

operae-2015-torino-Palazzo Cavour

Una sala di palazzo Cavour, sede di Operæ 2015

Operæ, la manifestazione che per prima in Italia ha dato spazio al design indipendente è oggi una piattaforma internazionale che promuove i progettisti, la sperimentazione e favorisce il dialogo tra design, industria, artigianato e istituzioni. “QUI/ORA. Sotto effetto presente” è il tema individuato da Angela Rui, curatrice dell’evento.

Le principali iniziative di Operæ 2015

DESIGNERS ESPOSITORI
Operae è un incubatore di proposte nel quale i designers presentano il loro lavoro accomunato da un cross-over culturale che nasce dalla ricerca sui materiali, dal recupero del sapere della tradizione artigianale e dall’integrazione con i processi di lavorazione digitali.

operae-2015-torino-J-Munoz

operae-2015-torino-seraina-lareida

sopra: vasi di Josefina Munoz; sotto: dettaglio di “Sottoportico”, tappeto disegnato da Seraina Lareida.

“QUI/ORA – IO/NOI. Piemonte Handmade”
La mostra QUI/ORA – IO/NOI. Piemonte Handmade, presenterà i progetti nati dalla collaborazione tra dodici artigiani piemontesi e dodici designers italiani. Tra le aziende artigiane coinvolte ci sono la storica azienda di passamaneria Antica Fabbrica Passamanerie Massia 1843, l’atelier tipografico torinese Alberto Tallone editore ed ECAT, una delle ultime botteghe dedicate alla realizzazione di campane.

Ecco le coppie designers / aziende:
Atelier Biagetti / Antica Fabbrica Passamanerie Massia 1843 ; Antonio Aricò / Il vetro d’arte di Soheila ; Blumerandfriends / Ecat ; Carlo Contin / La piccola falegnameria Bouquet ; Chiara Onida / Pellicceria Giroli ; Federico Floriani / Verbano Velluti ; Giulio Iacchetti / Alberto Tallone Editore ; JoeVelluto / Roberto Figurelli ; Paolo Ulian / Reale Restauri ; Sebastiano Tonelli / Bottega Fagnola ; Zanellato-Bortotto / Andrea Besana ; Zaven / Recycled Stones.

Workshop kids: programma di workshop e laboratori per bambini. Le proposte educative spaziano dai laboratori realizzati secondo il Metodo Bruno Munari, che stimola l’interazione e il gioco, all’ Officina Toyssimi, che prevede la collaborazione tra un bambino e un designer.

Operæ.cc: una micro-architettura open source
Ispirandosi ai principi del sistema costruttivo open source Wikihouse, che utilizza gli strumenti della manifattura digitale per realizzare case dotate di elevato comfort abitativo, Operæ realizzerà una micro architettura pre-fabbricata e mobile destinata ad accogliere il pubblico della manifestazione.
Il progetto prevede che Operæ.cc sia realizzato secondo i principi della manifattura digitale utilizzando assi da ponte e legno multistrato tagliate al laser e infine assemblate secondo sistemi costruttivi consolidati.
Il modello, che sarà progettato in maniera open source e reso disponibile in Creative Commons, è progettato dallo studio /LAM e realizzato da BOLD.
Operæ.cc sarà anche oggetto di un percorso formativo che coinvolgerà quindici studenti del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, chiamati ad esplorare il tema dell’impatto sociale del concetto di micro-architettura e digital fabrication e a partecipare alla costruzione materiale di Operæ.cc.

Operæ è prodotta da Bold srl con il supporto della Regione Piemonte, della Compagnia di San Paolo e della Camera di commercio di Torino. Da un’idea dell’Associazione Torino Design Week.

Operæ
Palazzo Cavour, Torino
6 / 7 / 8 novembre 2015

Info e programma su http://operae.biz/

operae-2015-torino-S.Pot-M-Selvini

S.Pot di Maddalena Selvini

Immagini courtesy of Operæ


link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474