Francesca Torzo e Lucy Styles vincitrici della 1°edizione del ‘Premio Italiano di Architettura’

premio-ita-architettura-2020-Francesca-Torzo-Lucy-Styles-Ritratti

Francesca Torzo e Lucy Styles sono le vincitrici della 1°edizione del ‘Premio Italiano di Architettura’

Francesca Torzo, classe 1975, vive e lavora a Genova, e Lucy Styles, classe 1984, di Londra
sono le due giovani architette vincitrici del Premio Italiano di Architettura 2020, promosso dal MAXXI – Museo delle Arti del XXI secolo, di Roma e da Triennale Milano con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

copertina: ritratti di Francesca Torzo (a sinistra) e Lucy Styles

Il premio per il miglior edificio realizzato negli ultimi 3 anni è stato assegnato a Francesca Torzo per ‘Z33 House for Contemporary Art, Design and Architecture’ (2019), spazio espositivo da poco aperto al pubblico nel centro storico di Hasselt, in Belgio, frutto di un lavoro di concertazione e condivisione con la committenza. Per la giuria “ il progetto si è distinto per la capacità profonda di interpretare la storia dell’isolato e del tipo edilizio che lo occupa e per l’intelligenza spaziale ed espressiva mostrata nel configurarlo in uno spazio espositivo perfettamente adeguato alle esigenze contemporanee”.

Il Premio al miglior progettista under 40 è andato a Lucy Styles per ‘Home Sweet Home’,( 2020) l’ installazione vincitrice dell’ 8° edizione di YAP Rome at MAXXI, che con il MoMA, il MoMA PS1 di New York e in collaborazione con l’associazione Constructo di Santiago del Cile ha l’obiettivo di promuovere il lavoro di giovani progettisti offrendo ogni due anni a uno studio di architettura emergente la possibilità di realizzare un’installazione temporanea nella piazza del MAXXI a Roma.

A Cino Zucchi è stata assegnata la Menzione d’onore per il nuovo Lavazza Headquarters a Torino e a Renzo Piano è andato il Premio alla Carriera.

Alla cerimonia di premiazione, che si è svolta oggi (martedì, 30 giugno 2020) al MAXXI sono intervenuti: Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI; Stefano Boeri, Presidente Triennale Milano (in collegamento); Margherita Guccione, per 10 anni Direttore del MAXXI Architettura e ora alla guida del la Direzione generale per la creatività contemporanea del MiBACT; Pippo Ciorra, Senior curator del MAXXI Architettura; Lorenza Baroncelli, Direttore artistico Triennale Milano.

premio-ita-architettura-2020-Francesca-Torzo-Z33-1-credits-Gion-Balthasar-Von-Albertini

premio-ita-architettura-2020-Francesca-Torzo-Z33-2-credits-Gion-Balthasar-Von-Albertini

premio-ita-architettura-2020-Francesca-Torzo-Z33-interior-views-credits-Gion-Balthasar-Von-Albertini

sopra: Francesca Torzo, Z33 House for Contemporary Art, Design and Architecture, foto Gion Balthasar Von Albertini.

premio-ita-architettura-2020-Lucy-Styles-HomeSweetHome-Render-vertical-YAP-Rome-At-MAXXI

Lucy-Style-Home-sweet-home-photo-m-Biassoni-1

Lucy-Style-Home-sweet-home-photo-m-Biassoni-3

Lucy-Style-Home-sweet-home-photo-m-Biassoni-2

sopra: Lucy Styles, installazione ‘Home Sweet Home’, YAP Rome at MAXXI, 2020, rendering e viste dell’installazione al MAXXI di Roma; foto di Musacchio, Ianniello e Pasqualini.
L’installazione sarà visitabile dal 1 luglio al 25 ottobre 2020.

premio-ita-architettura-Cino-Zucch-_Lavazza-Headquarters-photoy-Andrea-Martiradonna

sopra: Cino Zucchi, Lavazza Headquarters, Torino, foto Andrea Martiradonna

 

 


link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474