E’ stata presentata la 17° Biennale di Architettura di Venezia

17-biennale-architettura-conferenza-stampa-12 aprile-21-Hashim-Sarkis-cover

E’ stata presentata la 17° Biennale di Architettura di Venezia

Oggi, 12 aprile 2021, è stata presentata in diretta streaming “How will we live together”, la 17° Mostra internazionale di Architettura della Biennale di Venezia che si terrà dal 22 maggio al 21 novembre 2021. Sono intervenuti il curatore della mostra, Hashim Sarkis, il Presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto e Christopher Turner che ha presentato i contenuti della mostra del Victoria&Albert Museum di Londra.

All’apertura della conferenza stampa il presidente della Biennale ha parlato dell’anno appena trascorso citando Ermanno Olmi: “non pensate che i tempi morti siano inutili “.  Secondo Roberto Cicutto il 2020 ha rappresentato in realtà un tempo utile, che è stato messo a frutto per riflettere e per mettere a fuoco l’obiettivo di questa Biennale di Architettura.

Hashim Sarkis non ha mancato di soffermarsi con ironia sul titolo della biennale “How will we live together”, scelto in tempi pre-pandemia. Secondo il curatore la mostra ci pone oggi la domanda “come potremo vivere insieme” con ancora più forza, e ha sottolineato come la biennale che vedremo si sia trasformata, durante quest’ultimo anno, da ‘evento’ a’ processo’.
Sarkis ha spiegato questa evoluzione parlando di un’ edizione per la quale sono state intensificate le relazioni, non soltanto con i curatori dei padiglioni nazionali e con i progettisti coinvolti ma anche con attori esterni al mondo dell’architettura, come la Biennale Danza, affermando che il suo intento è stato di dare forma ad un programma “espanso” e inclusivo.
Un programma, quello di Sarkis, che in effetti presenta interessanti elementi di novità che hanno a che fare sia con la comunicazione degli eventi che con un maggiore coinvolgimento del pubblico. Per questa edizione infatti verranno mostrate on line le fasi di realizzazione di alcune installazioni e nuove pubblicazioni affiancheranno il tradizionale catalogo della mostra.
Sono anche stati confermati gli incontri e i workshop di “Meetings on architecture”, che verranno trasmessi on line, è stata annunciata un’esposizione collaborativa dei partecipanti alla Biennale e sono state anticipate alcun mostre satellite itineranti che al termine della Biennale verranno allestite all’estero.

17-biennale-architettura-conferenza-stampa-12 aprile-Cicutto
Il Presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto

Anche Christopher Turner, curatore del Victoria & Albert Museum di Londra, è intervenuto parlando della collaborazione con la Biennale iniziata nel 2015. Turner ha ricordato come la vicinanza fra il istituzioni culturali britanniche e l’ Europa sia oggi ancora più importante ed ha presentato il progetto di questa edizione che, sollevando i temi cruciali della multiculturalità e delle migrazioni, sarà centrato sui progetti di tre moschee in Gran Bretagna, oltre a presentare la collezione di arte islamica del Victoria & Albert Museum.

Cover: Hashim Sarkis 

Images: courtesy of La Biennale di Venezia


link sponsorizzato


How will we live together? La 17°Biennale di Architettura di Venezia

How will we live together? La 17°Biennale di Architettura di Venezia

How will we live together? La 17°Biennale di Architettura di Venezia


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474