Milano Design Week 2020 – COS annuncia una collaborazione con ecoLogicStudio

COS- x-ecoLogic-Studio-Salone-del-Mobile-2020-cover

Alla Milano Design Week 2020 COS presenta una progetto in collaborazione con ecoLogicStudio

Il fashion brand londinese COS annuncia il suo ritorno all’edizione 2020 della Milano Design Week per presentare una collaborazione con lo studio di architettura e progettazione urbana ecoLogicStudio.
Valorizzare l’ interazione tra il mondo naturale e l’ambiente costruito è l’obiettivo dell’ installazione interattiva di COS ed ecoLogicStudio, che esplorerà il concetto di circolarità attraverso l’uso della biotecnologia nel contesto urbano.
Sebbene innovativa e contemporanea, l’installazione trae ispirazione dalla ricca storia del Palazzo Isimbardi che la ospiterà e dagli studi sull’acqua di Leonardo da Vinci che portarono alla concezione del sistema di canali di Milano. L’installazione rimuoverà il carbonio dall’atmosfera come conseguenza del processo fotosintetico innescato e fornirà il contesto per indagare i molteplici usi e benefici delle microalghe.

L’installazione sarà aperta al pubblico dal 21 al 25 aprile 2020 a Palazzo Isimbardi, in Corso Monforte 35 a Milano.

COS- x-ecoLogic-Studio-Salone-del-Mobile-2020-1

COS-x-ecoLogic-Studio-Salone-del-Mobile-2020-2

immagini:courtesy of COS

COS
Dal 2007 il brand di moda COS produce collezioni di moda di qualità in linea con l’etica del marchio, fondata su un design moderno, senza tempo e funzionale. COS collabora con artisti, gallerie e studi creativi affermati ed emergenti e, dal 2012, ha presentato progetti a Milano durante il Salone del Mobile, sviluppati in collaborazione con artisti, designer e architetti: tra le precedenti collaborazioni vi sono Gary Card, Bonsoir Paris, Nendo, Snarkitecture, Sou Fujimoto, Phillip K. Smith III e Arthur Mamou-Mani, oltre a Studio Swine con il quale, con l’installazione ‘New Spring’ ha vinto il premio per la mostra più coinvolgente in occasione della Milano Design Week 2017.

COS-x-Sou-Foujimoto-Salone-del-Mobile-2016

COS, Installazione per Sou Fujimoto, Milano Design Week, 2016. Immagine: courtesy of COS

COS-Studio-Swine-Salone-del-Mobile-Milano-design-week-2017

COS, Installazione per Studio Swine, Milano Design Week, 2017. Immagine: courtesy of COS

COS-x-Mamou-Mani-Conifera-2019

sopra: COS, ‘Conifera’, installazione per Arthur Mamou-Mani, Milano Design Week 2019.
Realizzata con elementi modulari in bioplastica stampati in 3D, ‘Conifera’ è stata una installazione site-specific realizzata a Palazzo Isimbardi durante la Milano Design Week 2019. Immagine, courtesy of COS

ecoLogicStudio
ecoLogicStudio è uno studio di progettazione architettonica e urbana che ha aperto la strada all’integrazione dei sistemi abitativi nell’ambiente costruito. Co-fondato a Londra nel 2005 da Claudia Pasquero e Marco Poletto, lo studio è internazionalmente riconosciuto per i progetti innovativi che comprendono installazioni artistiche su piccola scala, padiglioni architettonici ed eco-masterplan. Il lavoro di ecoLogicStudio è stato presentato alle più importanti Biennali dell’architettura, tra cui Venezia (2008, 2010, 2016, 2020), World Expos (Milano e Astana) e musei d’arte internazionali come il Centre Pompidou di Parigi 2019 e il Mori Art Museum di Tokyo, 2019

eco-logic-studio-La Fabrique du Vivant_HORTUS XL©NAARO

sopra: ecoLogicStudio, ‘La Fabrique du Vivant-HORTUS XL’ © NAARO.
Courtesy of ecoLogicStudio

ecoLogicStudio-photo-Synth-Etica-from-site-web-0

sopra: Il progetto Synth.Etica, concepito dallo studio di architettura e design urbano ecoLogicStudio, in consorzio di partners con Urban Morphogenesis Lab – UCL and Synthetic Landscapes Lab – University of Innsbruck, è stato presentato a Dublino durante la settimana del Climate Innovation Summit nel 2018. Synth.Etica è un sipario urbano che cattura CO2 dall’atmosfera e la immagazzina in tempo reale: circa un chilo di CO2 al giorno, equivalente alla quantità assorbita da 20 grandi alberi. Progettato per essere integrato in edifici sia esistenti che nuovi, è composto da moduli da 16,2 x 7 metri, ognuno dei quali funziona come un fotobioreattore. Il sipario è formato da un contenitore di bioplastica progettato digitalmente e su misura che utilizza la luce del giorno per alimentare le colture viventi della microalghe rilasciando bagliori luminescenti di notte.

Image courtesy of ecoLogicStudio. Per saperne di + vedi il sito http://www.ecologicstudio.com/


link sponsorizzato


Altro a Milano

Milano

Milano


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474