Ci sposteremo a 1000 km all’ora? Il primo test con passeggeri di Pegasus

00_BIG_Virgin-Hyperloop-Pegasus_Image-by-BIG-Bjarke-Ingels-Group

Ci sposteremo a 1000 km all’ora ? Il primo test con passeggeri di Pegasus

Nel deserto del Nevada, il 9 novembre, due passeggeri hanno viaggiato per la prima volta a bordo di Pegasus ( o “XP-2”) un nuovo veicolo per trasporto autonomo che viaggia alla velocità di oltre 1.000 km all’ ora.
Il test con passeggeri di Pegasus – progettato da Virgin Hyperloop con BIG (Bjarke Ingels Group) e Kilo – è stato supervisionato dal certificatore ISA (Independent Safety Assessor) e il suo successo segna un momento storico nel settore dei trasporti poiché Pegasus è il primo sistema con equipaggio per i viaggi Hyperloop.

01_BIG_Virgin-Hyperloop-Pegasus_Image-Courtesy-Virgin-Hyperloop

Virgin Hyperloop Pegasus, 9 novembre 2020, Image Courtesy Virgin Hyperloop

La tecnologia Hyperloop è stata sviluppata per il trasporto ad alta velocità di merci e passeggeri. La navicella viaggia all’interno di tubi a bassa pressione per minimizzare l’attrito dell’aria, e si basa sul principio della levitazione magnetica raggiungendo la massima velocità e rendendo questo sistema di trasporto più efficiente dal punto di vista energetico rispetto al trasporto ferroviario tradizionale.

Tornando a Pegasus, mentre il veicolo che sarà messo in produzione potrà ospitare fino a 28 passeggeri, quello utilizzato per il test è un veicolo a 2 posti realizzato per dimostrare che i passeggeri possono effettivamente viaggiare in sicurezza in un veicolo Hyperloop.
Il design ha riguardato sia la forma della navicella che il comfort dei passeggeri, e poiché il viaggio Hyperloop esiste in un ambiente vicino al vuoto, il veicolo non necessità di particlari caratteristiche aerodinamiche.
Le “prese d’aria” anteriori della navicella creano gradini naturali per l’ ingresso e l’ uscita dal veicolo e le aperture sui lati della carenatura e la porta anteriore contengono una finestra rivolta in avanti per la visione del tunnel. All’interno, gli elementi di seduta e i braccioli  servono a molteplici funzioni, come ausilio per l’ingresso e l’uscita e come deposito per attrezzature di sicurezza, flusso di ossigeno e illuminazione. I sedili possono anche essere rapidamente montati e smontati per l’accesso alle apparecchiature posteriori. Pegasus è dotato di un sistema di controllo all’avanguardia in grado di rilevare anomalie e rapidamente innescare i sistemi di emergenza. Gli interni, di 6 metri quadrati, sono costruiti su misura con l’obiettivo primario della sicurezza e del comfort degli occupanti .

02_BIG_Virgin-Hyperloop-Pegasus_Image-Courtesy-Virgin-Hyperloop

04_BIG_Virgin-Hyperloop-Pegasus_First-Passengers_Image-Courtesy-Virgin-Hyperloop (1)

10_BIG_Virgin-Hyperloop-Pegasus_Image-Courtesy-Virgin-Hyperloop

11_BIG_Virgin-Hyperloop-Pegasus_Image-Courtesy-Virgin-Hyperloop

Virgin Hyperloop Pegasus, 9 novembre 2020, Image Courtesy Virgin Hyperloop

DATI del PROGETTO
Name: VIRGIN HYPERLOOP PEGASUS
area in mq.: 12
Cliente: Virgin Hyperloop
Collaboratori: Kilo Design (Co-Designer), Aria Group (Fabrication and Engineering Support)
Luogo del test: Test Site Nevada, Las Vegas
GRUPPO DI PROGETTAZIONE
Partners-in-Charge: Bjarke Ingels, Jakob Lange
Project Leaders: Sören Grünert, Erik Berg Kreider
BIG Team: Joshua Woo
Kilo Team: Lars Larsen, Philip Andersson, Laura Lebeau


link sponsorizzato


Articoli su BIG – Bjarke Ingels Group

BIG – Bjarke Ingels Group

BIG – Bjarke Ingels Group


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474