Chicago | annunciato il team creativo che “reinventerà” l’edificio del MCA

Madeleine Grynsztejn, direttrice del MCA – Museum of Contemporary Art di Chicago, ha annunciato i nomi del team creativo incaricato di re-immaginare molti degli spazi pubblici del MCA, nel contesto della revisione del layout dell’edificio affidato allo studio di architettura di Los Angeles Johnston Marklee.

copertina: prefigurazione concettuale dello spazio “Commons” affidato ai designers messicani Pedro y Juana. Courtesy MCA

mca-chicago-redesign-rendering-atrium

Vista renderizzata di Tom Hancocks per il nuovo MCA. Courtesy MCA

Il team comprende l’artista britannico Chris Ofili, i designers messicani Pedro y Juana e Jason Hammel, nuovo chef del ristorante.

La concezione del nuovo layout dell’edificio del MCA è stata affidata allo studio Johnston Marklee di Sharon Johnston e Mark Lee – recentemente nominati direttori artistici della Biennale di Architettura di Chicago 2017 – e prevede la conversione di un area di oltre 1000 metri quadrati in spazi aperti al pubblico, gratuiti e accessibili di giorno e di sera. In particolare l’intervento determinerà tre importanti servizi per il pubblico: un ristorante al piano terra che si connette al nuovo spazio “Commons” e un piano con aule e spazio di incontro flessibile che pone fisicamente le attività di apprendimento al centro del museo.
Lo studio di architettura e design Pedro y Juana di Città del Messico è stato scelto dal MCA per progettare l’allestimento interno di “Commons”, uno spazio accogliente e multifunzionale nel centro del museo, mentre l’artista internazionale Chris Ofili realizzerà le opere d’arte site-specific a grande scala per la sala del ristorante.

mca-chicago-redesign-johnston-lee-chris-ofili

A sinistra: Sharon Johnston e Mark Lee, foto di Eric Staudenmaier. A destra ritratto di Chris Ofili. Foto © Grant Delin.

mca-chicago-redesign-front

Foto esterna notturna dell’edificio dell’MCA. Foto di Peter McCullough, © MCA Chicago.
https://mcachicago.org/Home


link sponsorizzato

You may also be interested in...

Altro a Chicago

Chicago

Chicago


copyright Inexhibit 2020 - ISSN: 2283-5474