link sponsorizzato

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | Padiglione italiano – Arcipelago Italia

By FEDERICA LUSIARDI - 2018-06-12

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Mettere al centro il territorio Italiano meno conosciuto, svelare la ricchezza e le potenzialità di  una parte del paese che corrisponde al 60 % del territorio nazionale e a circa 4000 comuni  che ospitano il 25 % della popolazione:
Questo il tema centrale che ha sostenuto la ricerca di Mario Cucinella, curatore di “ARCIPELAGO ITALIA. Progetti per il futuro dei territori interni del Paese” –  il padiglione italiano della 16° biennale di Architettura di Venezia (dal 26 maggio al 25 novembre 2018)

in copertina: Arcipelago Italia, Padiglione italiano alla 16°Biennale di Architettura di Venezia, 2018, sala “Arcipelago” foto © Inexhibit, maggio 2018

16-biennale-architettura-venezia-2018-arcipelagoitalia-cucinella-sketch

16-biennale-architettura-venezia-2018-arcipelagoitalia-cucinella-assonometria

Padiglione Italia, schizzo e vista assonometrica del padiglione italiano; Studio Mario Cucinella

Dalle Alpi al Mediterraneo, i centri urbani distribuiti lungo la dorsale degli Appennini rischiano di essere marginalizzati rispetto allo sviluppo del paese, anche perché i grandi progetti si sono concentrati nelle aree metropolitane.
Afferma Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia: “Il Padiglione Italia curato dall’architetto Mario Cucinella per la 16° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia offre uno spunto interessante. L’Italia è una realtà composita non caratterizzata da grandi metropoli, ma da arcipelaghi di luoghi di varie dimensioni e densità, centri storici, città grandi, periferie, luoghi agricoli, città minori, borghi, un tessuto di entità distinte ma continuo, che chiede a gran voce di essere considerato come terreno variegato, sul quale si manifesti senza gerarchie la nostra capacità di vivificare”


Percorso della mostra

La mostra si apre con un docufilm introduttivo prodotto dal RAI cinema e prosegue con un itinerario formato da piccole architetture e interventi di riqualificazione di qualità, realizzati di recente, scelti fra gli oltre 500 progetti pervenuti a seguito di una ‘call’ lanciata dal curatore; un viaggio che si proietta verso il futuro indagando lo stato di fatto, e proponendo una riflessione su temi di attualità, come la salvaguardia dell’ambiente, le periferie, i territori del post terremoto, le aree dismesse, gli scali ferroviari e la mobilità. Questa parte è presentata mediante otto installazioni in forma di grandi libri, ciascuna incentrata su una diversa area montuosa del Paese: Alpi Occidentali, Alpi Orientali, Appennino Settentrionale, Appennino Centrale, Appennino Sannita – Campano – Lucano, Sub-appennino Dauno – Alta Murgia – Salento, Appennino Calabro-siculo, Sardegna.

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Arcipelago Italia, la sala video all’inizio della mostra; foto © Inexhibit, maggio 2018

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Sala degli Itinerari: le installazioni dedicate ai progetti della Sardegna e dell’Appennino Calabro-Siculo; foto © Inexhibit, maggio 2018

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Sala degli Itinerari: le installazioni dedicate ai progetti dell’Appennino Centrale e Settentrionale foto © Inexhibit, maggio 2018


Il progetto Arcipelago Italia comprende inoltre cinque progetti sperimentali, corrispondenti ad altrettante aree, sulle quali ha lavorato un collettivo interdisciplinare formato da architetti, urbanisti, esperti di progettazione partecipata e fotografi. Le aree sono: la Barbagia con la piana di Ottana, nella regione centrale della Sardegna che si estende lungo i fianchi del massiccio del Gennargentu; la Valle del Belice con focus su Gibellina, nella Sicilia occidentale in provincia di Trapani; Matera nella sua relazione con la Valle del Basento; il Cratere e Camerino con la zona dell’Italia Centrale colpita dal terremoto del 2016; l’Appennino Tosco-Emiliano. Il team ha lavorato su 5 progetti di edifici ibridi – spiega il curatore – che potranno risolvere i problemi dello spopolamento e dei servizi di quei territori.

Il collettivo è composto da:
Progettisti: AM3 Architettura, BDR Bureau, Diverserighe Studio, Gravalos Di Monte Arquitectos, Modus Architects, Solinas Serra Architetti.
Università: Università degli Studi della Basilicata – Prof. Chiara Rizzi, Università di Bologna – Prof. Andrea Boeri e Prof. Ernesto Antonini, Università di Cagliari – Prof. Giorgio Peghin, Università di Camerino – Prof. Maria Federica Ottone, Università di Palermo – Prof. Maurizio Carta.
Comitato scientifico a supporto della ricerca: Massimo Alvisi, Antonella Agnoli, Michele Bondanelli, Andreas Kipar, Matteo Pedaso e Roberta Filippini (LAND), Matteo Marsilio (Domus Gaia), Federico Parolotto e Francesca Arcuri (MIC), Enzo Rizzato.
Altri esperti: Giuseppe Zummo (artista), Vincenzo Messina (architetto), Emmanuele Curti (archeologo), Sardarch (collettivo di architettura e ricerca).
Gruppo a supporto dei processi di partecipazione: Ascolto Attivo, con Marianella Sclavi, Agnese Bertello e Stefania Lattuille.
Fotografi: Urban Reports
Mario Cucinella e il suo staff.

I progetti sono presentati attraverso disegni e modelli disposti su cinque tavoli-isola realizzati in legno lamellare, oltre a video e pannelli descrittivi appesi alle pareti laterali e al soffitto.

Durante la Biennale di Architettura  saranno attivate attività e workshops tematici: in tutto sono 4 gli appuntamenti previsti con dibattiti, conferenze e laboratori che coinvolgeranno parte del team curatoriale con studenti di scuole e università.

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Arcipelago Italia, Sala Arcipelago viste generali; foto © Inexhibit, maggio 2018

Padiglione Italiano Biennale di Architettura di Venezia 2018

Il tavolo con il progetto per la valle del Belice, foto © Inexhibit, maggio 2018


link sponsorizzato


Biennale di Architettura di Venezia 2018 | “Freespace”: tema, mostre, eventi

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | “Freespace”: tema, mostre, eventi

Biennale di Architettura di Venezia 2018 | “Freespace”: tema, mostre, eventi


More in Venezia

Venezia

Venezia




copyright Inexhibit 2019 - ISSN: 2283-5474