Belgio | Giovani designer fra sostenibilità e sperimentazione: al CID fino a settembre 2021

CID-young-design-Materia-MA04-Emma-Cogne-Système-T

Belgio | Giovani designer fra sostenibilità e sperimentazione: al CID fino a settembre 2021

Ogni anno il premio “Young Artist Award”, istituito dal Parlamento della Federazione Vallonia-Bruxelles, viene assegnato a giovani artisti o designer: i partecipanti devono avere meno di 40 anni e dimostrare un collegamento con la Comunità francese del Belgio.
Il premio – che riguarda di volta in volta design del prodotto, scultura, installazioni, pittura, fotografia, grafica a stampa e arti digitali – per l’edizione 2020 è stato dedicato al design del prodotto, e ha visto la partecipazione di 44 candidati. Il panorama delle candidature ha evidenziato che, ancor più che i prodotti finali, sono i processi progettuali, di produzione e condivisione ad essere al centro dell’esplorazione dei giovani designer. Attenti e consapevoli delle sfide contemporanee, il loro approccio è fortemente segnato dalla responsabilità di produrre qualcosa che sia sostenibile ed equo.
La mostra Materia, ospitata al CID – Centre d’innovation et de design del Grand-Hornu – presenta i quattro finalisti del Premio 2020 istituito dal Parlamento della Federazione Vallona di Bruxelles.
Materia riunisce il lavoro di Emma Cogné, PaulinePlusLuis, Studio Biskt e Studio Plastique, esaltando il loro personale approccio verso un determinato materiale o processo produttivo.
Emma Cogné lavora sul rapporto tra i tessuti e l’ambiente, riappropriandosi di materiali industriali e utilizzando tecniche artigianali. PaulinePlusLuis produce oggetti, in particolare corpi illuminanti, che esaltano la luce come materiale principale. Studio Biskt lavora su progetti ai margini fra l’arte e il design, utilizzando ibridi di processi industriali con un focus particolare sulla ceramica. Studio Plastique adotta un approccio rigoroso per creare ambienti o oggetti che aprono possibili scenari per un futuro più sostenibile: per questa mostra il duo sviluppa la propria ricerca sul riciclo dei materiali di scarto a base di silicato e sulla loro trasformazione in nuovi oggetti in vetro.

 

CID-young-design-Materia-MA05-Emma-Cogne-Système-T

Sopra e in copertina: Emma Cogné – Système T

CID-young-design-Materia-MA11-Pauline-Plus-Luis-Memory-on-paper-2018-credit-Julien-Renault

 PaulinePlusLuis – Memory on paper – 2018 – © Julien Renault

CID-Materia-young-design-MA10-Pauline-Plus-Luis-Luciole-2019-credit-Julien-Renault

PaulinePlusLuis – Luciole – 2019 – © Julien Renault

CID-young-design-Materia-MA14-Studio-BISKT-Balik-2019-credit-Studio-BISKT

Studio BISKT – Balik – 2019- © Studio BISKT

CID-young-design-Materia-MA18-Studio BISKT-Tulumba-2020-credit-Studio-BISKT

Studio BISKT – Tulumba – 2020 – © Studio BISKT

CID-young-design-Materia-MA23-Studio-Plastique-Common-Sands-2016-credit-Studio-Plastique

Studio Plastique – Common Sands – 2016 – © Studio Plastique

CID-young-design-Materia-MA26-Studio-Plastique-Common-Sands-2016-credit-Studio-Plastique

Studio Plastique – Common Sands – 2016 – © Studio Plastique

CID-Grand-Hornu-MATERIA-Exhibition view-01-credit-Reporters

Materia, vista dell’allestimento © CID

Materia
27 giugno / 26 Settembre 2021
CID – Grand Hornu
Rue Sainte-Louise, 82, Hornu, Wallonie, Belgio


link sponsorizzato

You may also be interested in...

copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474