A Mantova, tre mostre a palazzo Te celebrano il mito di Venere

Venere-Divina-Palazzo-Te-Mantova-03

A Mantova, tre mostre a palazzo Te celebrano il mito di Venere

Da aprile a dicembre 2021, Palazzo Te, a Mantova, celebra il mito di Venere attraverso tre mostre che fanno capo al progetto VENERE DIVINA. Armonia sulla terra.
La prima tappa si è aperta ad aprile, con la mostra ‘Il mito di Venere a Palazzo Te‘, che invita il pubblico a scoprire le oltre 25 rappresentazioni di Venere presenti nel Palazzo.
Un percorso alla scoperta di stucchi e affreschi, tra miti e favole antiche, arricchito dall’esposizione della scultura ‘Venere velata’ della collezione del Comune di Mantova, appartenuta a Giulio Romano e conservata presso la Galleria dei Mesi a Palazzo Ducale.
Il secondo appuntamento, che sarà allestito a partire dal 22 giugno, vedrà l’esposizione dell’opera di Tiziano, ‘Venere che benda Amore‘, proveniente dalla Galleria Borghese di Roma.
Un’opera che si inserisce perfettamente nel progetto e che costituisce uno dei vertici della rappresentazione della divinità nel Cinquecento. In occasione di questa esposizione, nel corso del periodo estivo, l’esedra di Palazzo Te sarà allestita per ospitare performance artistiche dedicate al tema del mito di Venere.
L’ultimo appuntamento si aprirà il 12 settembre con la mostra ‘Venere. Natura, ombra e bellezza’, pensata per indagare le origini del mito grazie al recupero di leggende e iconografie antiche. L’esposizione dedicherà parte del percorso alla diffusione del mito di venere nelle corti europee, al legame della divinità con le acque, con i giardini e i parchi, e con la bellezza delle donne dell’epoca. Una sezione sarà dedicata anche al legame di maghe e streghe con il culto della dea.
VENERE DIVINA. Armonia sulla terra è prodotto e organizzato da Fondazione Palazzo Te e Museo Civico di Palazzo Te, e promosso dal Comune di Mantova con il patrocinio del MiBACT e con il contributo di Fondazione Banca Agricola Mantovana.

 

Venere-Divina-Palazzo-Te-Mantova-02

sopra: Giulio Romano e allievi, Volta della ‘Camera del Sole e della Luna’,1527, stucco
Palazzo Te, Mantova. Foto: Gian Maria Pontiroli. © Fondazione Palazzo Te.
In copertina:  Giulio Romano e allievi, Venere Marina, Sala dei Cavalli,1525-1526, affresco, Palazzo Te, Mantova. Foto: Gian Maria Pontiroli, © Fondazione Palazzo Te.

‘Il mito di Venere a Palazzo Te‘ – 26 aprile/ 12 dicembre 2021
Tiziano, Venere che benda Amore‘  – 22 giugno / 5 Settembre 2021
Venere. Natura, ombra e bellezza‘ – 12 settembre / 12 dicembre 2021

Museo di Palazzo Te
Viale Te, 13 – 46100 – Mantova
https://www.centropalazzote.it/

Venere-Divina-Palazzo-Te-Mantova-06

Sopra: Giulio Romano e allievi. ‘Il bagno di Marte e Venere’, Camera di Amore e Psiche, 1527-1528, affresco, Palazzo Te, Mantova. Foto: Gian Maria Pontiroli. © Fondazione Palazzo Te

Venere-Divina-Palazzo-Te-Mantova-09

Giulio Romano, Francesco Primaticcio e allievi, Venere disarma Cupido. Volta e fregio della’ Camera degli Imperatori’, XVIII secolo, Palazzo Te, Mantova. Foto: Gian Maria Pontiroli. © Fondazione Palazzo Te.

Venere-Divina-Palazzo-Te-Mantova-11

Giulio Romano e allievi, volta della ‘Camera dei Giganti ‘,1530-1534, affresco, Palazzo Te, Mantova.  Foto: Gian Maria Pontiroli. © Fondazione Palazzo Te.

Venere-Divina-Palazzo-Te-Mantova-13

Giulio Romano e allievi, Venere allo specchio e Amore,1527. Affresco,  Palazzo Te, Mantova. Foto: Gian Maria Pontiroli. © Fondazione Palazzo Te.

Palazzo-te-Mantova-esterno-2

Palazzo Te, Mantova, Facciata sulle Peschiere.
Foto: Gian Maria Pontiroli. © Fondazione Palazzo Te

 


link sponsorizzato

You may also be interested in...

Altro a Mantova e Cremona

Mantova e Cremona

Mantova e Cremona


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474