YAP 2014 | I progetti vincitori

Nazione:null
YAP - Young Architecture Project 2014
MoMA / MoMA PS1, New York
MAXXI, Roma
Constructo, Santiago
MMCA, Seoul
Museum of Modern Art, Istanbul
Testo di Riccardo Bianchini, Inexhibit

cover image yap 2014

YAP 2014 | I progetti vincitori. 
YAP, acronimo di Young Architects Program è un progetto che  promuove il lavoro di giovani studi di architettura. YAP è una collaborazione fra alcune grandi istituzioni culturali: MoMA PS1 a New York, MAXXI a Roma, Istanbul Museum of Modern Art,  MMCA a Seoul e Constructo a Santiago in Cile.
Ogni anno, tranne il Museum of Modern Art di Istanbul che sviluppa il programma ogni due anni, le istituzioni che aderiscono a YAP bandiscono un concorso aperto ai giovani studi per la progettazione di un’opera contemporanea. Il progetto vincitore viene realizzato e utilizzato come spazio temporaneo per manifestazioni, concerti e performance  proposte al pubblico durante la stagione estiva.

Ecco i progetti vincitori di Yap 2014.

Yap Corea –  Moon Ji Bang –  “Shinseon Play”
La Proposta vincitrice di YAP Corea 2014, Shinseon Play, di Moon Ji Bang, si basa su una leggenda coreana. Shinseons sono gli eremiti taoisti immaginari, condivisi dalla mitologia orientale, che vivono sulla cima di alte montagne o sopra le nuvole. Più o meno equivalenti alle antiche divinità greche, di tanto in tanto scendono fra gli umani per compiere prodigi.
Nella parte superiore delle mongolfiere proposte in Shinseon Play, i visitatori possono stendersi al sole d’estate come se camminassero attraverso le nuvole, mentre a terra si può godere della loro ombra seduti sul prato.

shinseonplay-yap corea 2014

Rendering del progetto Shinseon Play di Moon Ji Bang, vincitore di YAP Korea 2014. Image courtesy of MoMA.

Yap Chile – Grupo Talca “Wicker Forest”
La proposta vincitrice di Yap Chile, Wicker Forest, dello studio Grupo Talca, è  un paesaggio  formato  da una foresta percorribile di vimini, di quattro metri di altezza. Le grandi fascine di vimini si muovono nell’aria,  catturano le particelle trascinate dal vento e formano zone d’ombra.  Tutti i materiali che formano l’installazione saranno riutilizzati quando l’installazione sarà smontata.

chile-Yap 2014

Rendering di Wicker Forest dello studio Grupo Talca, vincitore di YAP Chile 2014. Image courtesy of MoMA.

Yap Roma – Orizzontale – “8 e mezzo”
Il progetto “8 e mezzo” dello studio Orizzontale  (Jacopo Ammendola, Giuseppe Grant, Juan Lopez Cano, Margherita Manfra, Nasrin Mohiti Asli, Roberto Pantaleoni, and Stefano Ragazzo) è il progetto vincitore di YAP Maxxi 2014. L’installazione è formata da un muro traslucido, realizzato con  fusti di birra riciclati, e da un podio in legno abitabile: lo spazio è quindi sia  uno stage per gli eventi estivi che una confortevole zona ombreggiata e protetta che invita a riposare, guardare e ascoltare.

yap 2014-rome

 

roma-8-mezzo-yap 2014

Rendering di 8 1/2 dello studio Orizzontale, progetto vincitore di YAP MAXXI 2014. Image courtesy of MoMA.

Yap N.Y. – The Living – Hy-Fi
Questa estate Hy-Fi, il progetto vincitore dallo studio di architettura The Living, fornirà lo spazio per  Warm Up, il programma di concerti al MoMA PS1 di New York. L’uso combinato della  biologia e di una raffinata tecnica ingegneristica ha permesso di creare un nuovo materiale da costruzione e una architettura  realizzata al 100 % con materiale organico.

yap 2014-NY

 

ps1_hy-fi-b

Vista di Hy-Fi il progetto dello studio “The Living”, vincitore di YAP N.Y 2014 realizzata al  MoMA PS1’s 2014. Foto di Kris and Graves. Courtesy of MomA.

Testo di Riccardo Bianchini – Inexhibit


link sponsorizzato


copyright Inexhibit 2021 - ISSN: 2283-5474