sponsored links

Le passerelle galleggianti di Christo: il lago d’Iseo è un’opera d’arte

Place: Lago d'Iseo - Lake Iseo, Country: Italy
Christo, The Floating Piers
Installazione sul lago d'Iseo dal 18 giugno al 3 luglio 2016
Testo: Inexhibit
Immagini, vedi le didascalie

Christo The Floating Piers Lago Iseo 03

Christo e Jeanne-Claude, The Floating Piers, Lago d’Iseo, dal 18 giugno al 2 luglio 2016,
foto: Wolfgang Volz

Le passerelle galleggianti di Christo trasformano il lago d’Iseo in un’opera d’arte.

Chi avrebbe mai pensato di poter camminare da un’isola all’altra attraverso una passerella larga ben 16 metri che galleggia sulle acque di uno dei laghi più belli del Nord Italia?
A partire dal 18 giugno, e per 16 giorni, chi ha la fortuna di essere sul Lago d’Iseo, a 100 chilometri a nord di Milano, ha la rara opportunità di essere immerso in una delle più spettacolari opere d’arte mai concepite dal celebre artista Christo.

Di origini bulgare ma americano d’adozione – vive a New York dal 1968 – durante tutta la sua vita, Christo (Christo Vladimirov Javacheff, b. 1935) in collaborazione fino al 2009 con la moglie Jeanne-Claude, ha realizzato installazioni site specific a grande scala che l’hanno reso noto in tutto il mondo, lavori capaci di trasformare le architetture e i paesaggi in gigantesche opere d’arte, creando un dialogo potente tra la propria visione, i visitatori e gli ambienti urbani e naturali in cui ha operato.

Christo Floating Pier Iseo Lake 2016 bird's eye drawing 01

The Floating Piers (Progetto per il lago d’Iseo, Italy), Disegno in due parti, 2014. Matita,carboncino, pastello a cera, smalto, mappa disegnata a mano, fotografie di Wolfgang Volz, campione di tessuto e nastro adesivo. Foto: André Grossmann © 2014 Christo

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 07

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 12

Christo e Jeanne-Claude, The Floating Piers, Lago d’Iseo, foto: Wolfgang Volz

Christo Floating Pier Iseo Lake installation

Christo nel suo studio mentre lavora all’opera per il lago d’Iseo “The Floating Piers”, New York, Novembre 2015, Foto: Wolfgang Volz © 2015 Christo

Christo Floating Pier Iseo Lake 2016 perpective drawing 03

The Floating Piers, Disegno, 2015, Foto: André Grossmann © 2015 Christo

Christo Lago d'Iseo 2016 The Floating Piers 08

foto: Wolfgang Volz

Nel 2014, Christo, insieme con il suo staff e con lo storico dell’arte e curatore Germano Celant come direttore del progetto, ha percorso il nord Italia cercando un lago che potesse essere adatto per la sua opera galleggiante intitolata The Floating Piers, (moli galleggianti), scegliendo infine il Lago d’Iseo come luogo ideale per la sua grande installazione.
Situato nella provincia  di Brescia, con una superficie di circa 65 chilometri quadrati, il Lago d’Iseo è il più piccolo dei “grandi laghi” di Lombardia, e meno conosciuto dei laghi di Garda e di Como; ma il suo carattere intimo, le montagne che lo circondano e la presenza di Montisola (la più grande), San Paolo e Loreto ne fanno uno dei più misteriosi e suggestivi laghi italiani .

Iseo Lake Italy general view Christo Floating Pier

Foto: Wolfgang Volz.

Christo Floating Pier Iseo Lake 2016 perpective drawing 02

The Floating Piers, Collage 2014, Foto André Grossmann © 2014 Christo

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 01

foto: Wolfgang Volz

Con Floating Piers, Christo rende possibile l’incredibile esperienza di passeggiare su uno specchio d’acqua, offrendo ai visitatori prospettive inconsuete del lago, dei paesi e del paesaggio.
L’installazione è formata da una lunga passerella che si estende per 4,5 chilometri, ricoperta completamente da 70.000 metri quadrati di tessuto giallo-arancio.
Le passerelle – circa i due terzi del percorso sono realizzati con elementi galleggianti sull’acqua – sono collegate tramite cavi a una serie di blocchi in calcestruzzo collocati a 90 metri sotto la superficie dell’acqua, e sono costituite da 200.000 moduli in polietilene riciclabile ad alta densità.

Christo testing Floating Pier Iseo Lake 2016

Ottobre 2015, Christo mentre verifica una delle passerelle galleggianti e come il suo movimento segua quello delle onde, foto: Wolfgang Volz

Polyethylene cubes Christo Floating Pier Iseo Lake

I moduli galleggianti in polipropilene sono stati realizzati nel corso di otto mesi in un’azienda di Verbania, sul Lago Maggiore, foto: Wolfgang Volz

Christo Floating Pier Iseo Lake underwater concrete anchor

Un sommozzatore attacca un cavo di ritenzione ad uno dei blocchi di ancoraggio in calcestruzzo posti sul fondo del lago, Marzo 2016, foto: Wolfgang Volz

Christo Floating Pier Iseo fabric manufacturing Setex

Il processo di fabbricazione del tessuto giallo-arancione alla Setex in Germania, agosto 2014, Foto: Wolfgang Volz

Christo Floating Pier Iseo Lake 2016 perpective drawing 04

The Floating Piers, Disegno 2014  Photo: André Grossmann © 2015 Christo

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 10

foto: Wolfgang Volz

Il materiale con cui sono ricoperti i moli galleggianti e i percorsi terrestri è un tessuto speciale prodotto dall’azienda tedesca Setex. I blocchi galleggianti sono fissati a telai di acciaio collegati tra loro con speciali giunti che permettono ai moli di oscillare seguendo i movimenti del del lago.

Il percorso unisce il paese di Sulzano a Monte Isola, dove si snoda per un tratto lungo la costa per proseguire poi fino all’isolotto di San Paolo.

Christo-Floating-Pier-Iseo-Lake-2016-plans

Due planimetrie che mostrano la disposizione del tessuto nelle strade dei paesi di Sulzano e di Monte Isola

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 06

Circa 11.000 persone possono accedere contemporaneamente all’installazione, foto: Wolfgang Volz

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 02

Il percorso si estende anche nelle strette strade dei paesi di Sulzano e di Montisola, foto: Wolfgang Volz

Christo Floating Pier Iseo Lake 2016 perpective drawing 06

The Floating Piers, Disegno, 2015. Foto André Grossmann © 2015 Christo

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 04

Christo artwork Lake Iseo 2016 The Floating Piers 11

foto: Wolfgang Volz

Il progetto è interamente finanziato da Christo stesso, che prevede di coprire i costi di circa 10 milioni di euro mediante la vendita delle sue opere.
I quotidiani italiani riferiscono che circa 700.000 visitatori sono attesi nelle due settimane durante le quali l’installazione sarà aperta.

“The Floating Piers” è aperta al pubblico dal 18 giugno al 3 luglio 2016.




sponsored links