Steven Holl

Steven Holl

Steven Holl (n. 1947, Stato di Washington, USA) è un architetto la cui opera esprime in pieno una formazione ed una visione multiculturali del mondo

Le Corbusier

Le Corbusier

L’opera e la vita di Charles-Édouard Jeanneret-Gris, meglio noto come Le Corbusier; l’ architettura e la visione artistica; musei e mostre dedicate a L-C

Rem Koolhaas – OMA / AMO

Rem Koolhaas – OMA / AMO

Profilo e progetti dell’architetto olandese Rem Koolhaas (Rotterdam, 1944) e degli studi che ha fondato: OMA (Office for Metropolitan Architecture) ed AMO

MAD Architects

MAD Architects

Fondato nel 2004 dall’architetto cinese Ma Yansong, cui si sono uniti Dang Qun e Yosuke Hayano, MAD è oggi uno dei più noti studi di architettura al mondo

Pablo Picasso

Pablo Picasso

Pablo Picasso fu vero acrobata multiforme della creatività; una sua breve biografia, articoli di approfondimento, musei e mostre dedicati al genio di Malaga

Renzo Piano

Renzo Piano

Renzo Piano (1937) è uno dei rari architetti capaci di combinare grandi conoscenze tecniche, sensibilità da artista e fiducia nell’etica dell’architettura

Daniel Libeskind

Daniel Libeskind

Daniel Libeskind è una delle figure più multiformi nel panorama della creatività contemporanea, capace di spaziare dall’architettura, al design, all’arte

BIG – Bjarke Ingels Group

BIG – Bjarke Ingels Group

Di tutti gli architetti e studi di architettura emersi negli anni duemila, lo studio danese BIG – Bjarke Ingels Group è probabilmente il più noto e influente

Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron

Herzog & de Meuron: tutti gli articoli di Inexhibit su architetture, edifici e musei dello studio fondato nel 1978 da Jacques Herzog e Pierre de Meuron

Olafur Eliasson

Olafur Eliasson

Olafur Eliasson è una delle figure meno convenzionali nel panorama della creatività. Artista, architetto, designer? Eliasson trascende tutti gli stereotipi

Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid Architects

I nostri articoli di architettura e design su Zaha Hadid Architects. Progetti, musei, mostre, oggetti e due parole su Zaha Hadid e Patrik Schumacher


sponsored links